domenica 18 Aprile 2021,

Regione

Ξ Commenta la notizia

Roma&Lazio. La politica, gli interventi…

scritto da Redazione
Roma&Lazio. La politica, gli interventi…

 

 

Tpl, Cantiani «Sinistra gestisce vicenda con pressappochismo becero»

«Si badi: i soldi che la Regione si vanta tanto di aver stanziato vengono dalle tasche dei cittadini. Nessuno dice di non riconoscere ad Atac ciò che ad Atac spetta, ma si deve fare solo a fronte di un piano industriale, che leggendo il bilancio doveva essere presentato a dicembre scorso, e di un nuovo contratto di servizio, visto che il precedente è scaduto da un anno. Inutile che il Pd cerchi di raccontarla: la vicenda Tpl viene gestita con lo stesso identico pressappochismo con il quale sta governando Roma e il Lazio»

Lo dichiara il consigliere di Roma Capitale Roberto Cantiani

XII MUNICIPIO, AUMENTA (FI) «SCUOLA SANZIO CHIUSA PER PRESENZA RATTI, MALTESE CHIARISCA SUA POSIZIONE»

«Il presidente Maltese chiarisca una volta per tutte la sua posizione sul plesso scolastico Raffaello Sanzio, in via del Casaletto, che sarebbe staot chiuso repentinamente e senza comunicazione ai genitori perché invasa dai topi.

È una storia che purtroppo continua a ripetersi: questa infatti risulterebbe essere la terza volta dall’inizio dell’anno scolastico. La Sanzio ospita sia le materne che le elementari nella stessa struttura, all’interno del plesso Manassei. A quanto risulta il Municipio, appresa la notizia della presenza dei ratti, non avrebbe chiuso tutto e dato il via a una profonda opera di disinfestazione e pulizia dell’intera struttura, ma solo delle classi che ospitano le materne. Le altre invece sarebbero rimaste aperte.

Il discorso competenze regge il giusto: si tratta di bambini, che rischiano di passare ore in luoghi dove sono stati dei topi. Quindi ci aspettiamo una chiara presa di posizione da parte del municipio, magari cogliendo l’opportunità del prossimo ponte, durante il quale la Sanzio potrebbe essere radicalmente derattizzata. Altrimenti avremmo solo un dispendioso palliativo che non risolverebbe il problema e continuerà a mettere in serie difficoltà bambini, operatori e genitori».

E’ quanto dichiara il capogruppo FI in XII Municipio, Antonio Aumenta.

CASA. QUARZO (FI) «VICENDA VERGOGNOSA. MARINO NON SI PUÒ CONTINUARE COSI»
«La vicenda delle occupazioni è vergognosa ed evidenzia senza ombra di dubbio alcuna l’inadeguatezza e incompetenza di questa giunta, con un distacco tra Pd e Sel che è solo la conferma di come la maggioranza capitolina sia definitivamente allo sbando. Le notizie che apprendiamo dalla stampa in questi giorni sono purtroppo solo l’ennesima brutta figura di questa amministrazione e trovo assurdo che la maggioranza abbia poi negato in capigruppo la possibilità che si affrontasse questo argomento in uno consiglio straordinario ad hoc. Cosi non si può andare avanti: Marino e’ sempre più solo, abbandonato dallo stesso centrosinistra». E’ quanto dichiara il capogruppo FI di Roma Capitale, Giovanni Quarzo.

Atac, Cantiani « Improta quali compiti ben fatti? Atac ancora non ha presentato piano industriale…»
«Improta ha fatto il minimo sindacale a ringraziare i dipendenti di Atac e Roma Tpl per il prezioso lavoro svolto nei giorni della canonizzazione di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II. Soprattutto ha commesso una delle peggiori gaffe della storia vantandosi di aver fatto bene “i compiti a casa”: una storiella questa che proprio non regge». Lo dichiara il consigliere di Roma Capitale Roberto Cantiani. «È da dicembre – spiega Cantianiche Atac avrebbe dovuto presentare il suo piano industriale e il nuovo contratto di servizio che, e l’assessore dovrebbe saperlo, procede in proroga da un anno. Quindi Improta eviti la propaganduccia da quattro soldi: noi siamo pronti a lavorare per assicurare il buon funzionamento del Tpl romano. Quindi se è giusto chiedere risorse sacrosante per Roma è altrettanto sacrosanto farlo con in mano un piano industriale degno e con l’applicazione di costi standard. Altrimenti sono solo annunci di cui nessuno sente il bisogno.

ATAC, PALOZZI(FI): “CALENDARIZZARE PRESTO AUDIZIONE SU SITUAZIONE FINANZIARIA”
Oggi Guido Improta è tornato a parlare del contratto di servizio di Atac evidenziando nemmeno troppo velatamente come la Regione Lazio non stia facendo abbastanza per il rilancio della municipalizzata capitolina. La situazione finanziaria, che l’azienda di trasporto pubblico sta vivendo, è d’altronde molto delicata ed è dunque necessario che tutti gli enti, ivi inclusi Comune e Regione, si siedano intorno ad un tavolo per discutere e fare il punto. Per questo motivo auspico che l’audizione in Commissione regionale Ambiente e Mobilità, da me richiesta a marzo, venga calendarizzata quanto prima. Sollecito inoltre Improta ad essere presente in quella sede, considerata la grave assenza dell’assessore all’audizione di novembre su Metro C”. Così il consigliere regionale di Fi e vicepresidente commissione Ambiente, Adriano Palozzi.

Rispondi alla discussione

Facebook