lunedì 10 agosto 2020,

News

Ξ Commenta la notizia

Roma. Ultimi appuntamenti di “Sport e Regione”

scritto da Redazione
Roma. Ultimi appuntamenti di “Sport e Regione”
 Il progetto “Sport e Regione, Compagni di Sport” 2019, realizzato dal CONI Lazio e finanziato dalla Regione Lazio, si avvia verso la conclusione. Dopo otto mesi di promozione dello sport di cittadinanza e inclusivo in decine di comuni della Regione Lazio, in 14 Istituti Penitenziari, negli oratori e nei centri di accoglienza per giovani migranti, il 14 e 15 dicembre si svolgeranno gli ultimi due appuntamenti che rientreranno ne ” Le Feste delle Meraviglie”, la serie di eventi programmati dalla Regione Lazio in occasione delle festività natalizie.

Sabato 14 si svolgerà l’ultimo atto del 2019 di “Lo Sport entra nelle carceri”, appuntamento sociale che rientra nel progetto “CONI e Regione, Compagni di Sport”. L’occasione sarà quella della festa finale nella sezione femminile dell’Istituto penitenziario di Rebibbia, che si svolgerà la mattina con un torneo di calcio al quale prenderanno parte tre squadre, una interna e due esterne. In campo scenderanno le ragazze dell’Atletico Diritti, rappresentativa composta dalle detenute che partecipa al campionato del Csi femminile, alle quali si uniranno alcune rappresentanti della Nazionale Italiana Paralmentari capitanate dalla Sottosegretaria al Mibact Lorenza Bonaccorsi. Ad affrontarle ci saranno la rappresentativa di calcio femminile del Vaticano e quelle dell’Atletico San Lorenzo, dando vita a un triangolare con partite di trenta minuti ciascuna. Sarà una bella occasione di socializzazione tra le detenute e le ragazze che entreranno nell’Istituto Penitenziario dimostrando con il loro gesto quanto lo sport sia veicolo di solidarietà. Al termine ci sarà un momento di festa, con la premiazione per tutte le partecipanti e per i rappresentanti istituzionali del penitenziario e lo scambio di auguri per le feste natalizie. Ultimo appuntamento di questo 2019, dunque, che ha visto il progetto entrare in 14 istituti penitenziari della regione, coinvolgendo nella pratica sportiva di 15 differenti discipline sportive circa 2.000 persone, seguite da oltre 40 tecnici qualificati delle federazioni sportive di riferimento.

Domenica 15, invece, ultima tappa di “Sport in Piazza”, il fortunato tour che ha girato il Lazio da maggio a dicembre facendo praticare sport, gratuitamente, a decine di migliaia di cittadini. Giornata finale che si svolgerà in via Catalana, vicino al Portico d’Ottavia con tante discipline sportive proposte gratuitamente per i cittadini e turisti. La manifestazione, condivisa con la Comunità Ebraica romana, inizierà alle 10 per terminare alle 18. Sarà allestito un villaggio multi sportivo che interesserà la zona pedonale di via Catalana e Largo 16 ottobre, dove Federazioni sportive e Enti di promozione offriranno a tutti la possibilità di provare una serie di attività individuali e di squadra, quali basket, calcio, atletica leggera, pesca sportiva, scherma, tiro a segno, scacchi, tennis tavolo, lacrosse e giochi tradizionali.

Sarà una giornata speciale, dunque, per tutti gli appassionati di sport e non solo, considerata la grande varietà di discipline proposte adatte a tutti. Alla giornata, parteciperanno il Presidente del CONI Lazio Riccardo Viola, lo Sport Advisor della Regione Lazio Roberto Tavani e l’Assessore allo Sport della Comunità ebraica Roberto Di Porto.

“Dopo otto mesi di grandi e piccoli eventi nel programma straordinario di Compagni di Sport voluto dal Coni e dalla Regione Lazio gli ultimi due appuntamenti sono la sintesi di un progetto ambizioso che ha coinvolto tutte le province oltre a Roma. Compagni di Sport 2019 entra ancora una volta in un penitenziario, quello di Rebibbia, per un mini torneo di calcio femminile con lo sguardo ai diritti e ad un valore fondamentale come è la socializzazione. Quindi al Portico d’Ottavio dove sarà possibile mettersi alla prova in una serie di sport in una domenica di festa dello stare insieme, del gioco e del divertimento senza barriere”, commenta il Vice Presidente della Regione Lazio, Daniele Leodori.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+