domenica 22 Maggio 2022,

News

Ξ Commenta la notizia

Roma. Tra pochi giorni si festeggia il 20° anno di occupazione di due immobili

scritto da Redazione
Roma. Tra pochi giorni si festeggia il 20° anno di occupazione di due immobili
”Tra qualche mese festeggeremo per 2 occupazioni i venti anni di illegalità sulle spalle dei cittadini che marciscono nelle graduatorie delle case popolari, che pagano tasse, affitti e bollette ad ogni scadenza per le loro abitazioni e i loro locali, ridotti a loro volta a vittime di un indecente carrozzone non più in grado di distinguere la fragilità dalla furbizia, il bisogno dalla delinquenza, l’assistenza dalla complicità. Roma deve reagire”, chiedono ancora gli esponenti della Lega Fabrizio Santori, consigliere comunale e William De Vecchis, senatore della Repubblica. “Controllare e intervenire: a questo serve il tavolo che abbiamo chiesto al sindaco Gualtieri ma non ci piace l’imbarazzante silenzio in cui si chiude il Primo cittadino. Il tavolo deve invece essere  convocato presto alla presenza del prefetto Matteo Piantedosi a cui riconosciamo di aver fatto qualche sgombero negli ultimi anni ma senza comprenderne realmente i criteri di priorità né la reale portata in termini di sicurezza. E molto di più si deve e si può fare. A Roma esistono 2 occupazioni che festeggeranno i 20 anni, altre 5 i 15 anni e alcune che gridano vendetta per quello che accade all’interno come ad esempio l’ex Colonia Vittorio Emanuele a Ostia dove tra droga e insicurezza non comprendiamo come non si senta l’esigenza di intervenire. Oppure ci chiediamo cosa sia successo dopo il ritrovamento del corpo di una giovane ragazza nell’edificio occupato in via dei Lucani a San Lorenzo? In Corso Italia le vedette addirittura non permettono l’accesso a sconosciuti né alle forze dell’ordine, casi paradossali che non possono essere dimenticati o sottovalutati” concludono gli esponenti della Lega.

I commenti non sono chiusi.

Facebook