lunedì 21 ottobre 2019,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

News

Ξ Commenta la notizia

Roma – sanità. “L’eccellenza a quanto pare non basta”

scritto da Redazione
Roma – sanità. “L’eccellenza a quanto pare non basta”

Come sempre, si seguono le peggiori direttive europee ma non quelle che tutelano la salute dei cittadini e delle cittadine. In questo caso delle cittadine. Il Centro per la Senologia di Palazzo Baleani (sede distaccata del Policlinico Umberto I) a Corso Vittorio sta andando verso la chiusura. La Regione Lazio, che tanto sbandiera l’apertura di Centri di Medicina Territoriale per risolvere il problema del sovraffollamento degli ospedali, deve dare risposte serie per la tutela per un presidio che da oltre 30 anni è punto di riferimento imprescindibile per la salute delle donne. Il fatto che il Palazzo Baleani non sarebbe a norma e che il centro non avrebbe gli standard di efficienza e qualità richiesti, forse anche a causa della continua sottrazione di risorse, sembrano pretesti. Così come l’eventuale spostamento al Policlinico appare come l’avvio alla chiusura del Centro.
Dal 2003 esiste una direttiva europea per cui la patologia della mammella deve essere trattata solo in centri senologici di eccellenza e da un’equipe interdisciplinare. Il centro di senologia di Palazzo Baleani è nato ben prima proprio con queste caratteristiche; lì si sono rivolte migliaia di pazienti per la prevenzione, diagnosi e cura dei tumori, testimoniando anche come si possano ridurre i costi sanitari di gestione, essendo un semplice servizio ambulatoriale. Le migliaia di donne che, anche senza appuntamento, hanno usufruito del Centro sono la testimonianza di una fiducia consolidata che va ben oltre la rigidità burocratica della verifica degli standard.
La possibile chiusura del Centro, mascherata da “spostamento”, avviene mentre aumentano esponenzialmente, sotto l’autorizzazione e con i finanziamenti della Regione Lazio, le offerte di corsi di formazione, master privati in senologia, molto cari e quasi sempre promossi da enti cattolici.
La giunta Zingaretti continua a distruggere la sanità pubblica e ad azzerare un patrimonio di professionalità, competenza, diritto alla salute per tutte e tutti
Come Rifondazione Comunista di Roma e del Lazio continuiamo a condannare la quotidiana aggressione della Sanità Pubblica ad opera di questa giunta e chiediamo che il Centro per la Senologia venga rimesso in condizioni di funzionare ed operare a pieno regime.

Vito Meloni, Segretario Federazione di Roma PRC-SE
Maurizio Fabbri, Segretario Regionale PRC-SE 

 

 

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+