martedì 15 Giugno 2021,

Eventi

Ξ Commenta la notizia

Roma: Realizzartì raddoppia

scritto da Redazione
Roma: Realizzartì raddoppia

Nel primo mese di attività, RealizzARTI ha coinvolto circa 30 persone a settimana  nel pieno rispetto delle norme di sicurezza. Un risultato non scontato, che è stato possibile raggiungere moltiplicando lo sforzo: i tre appuntamenti settimanali nella nuova sede di via Vittorio Amedeo II sono stati infatti raddoppiati per dividere i beneficiari in due gruppi, limitando in questo modo la frequenza dei singoli laboratori a un massimo di 7-8 persone.

“Le persone con disabilità sono tra quelle che più hanno sofferto le forti limitazioni imposte per combattere l’emergenza coronavirus. Se il distanziamento è per molti qualcosa di fastidioso ma superabile, per le persone affette da una qualsiasi forma di disabilità rappresenta lo stop di un percorso di inclusione delicato e fondamentale. Abbiamo dato il massimo, insieme alla Cooperativa Sociale Oltre e al Municipio I di Roma, per ripristinare un servizio fondamentale per i disabili e le loro famiglie. Per questi motivi siamo fieri e orgogliosi del risultato raggiunto”, dichiara Francesco Giordani, presidente del Tulipano Bianco Aps.

“Il Primo Municipio ha fin dall’inizio sposato il progetto di RealizzARTI, mettendo a disposizione spazi per i laboratori. Credo che investire sulla socializzazione, sulle attività di gruppo, sui laboratori e sulla valorizzazione delle capacità e delle competenze delle persone con disabilità sia la sfida che dobbiamo tutti saper cogliere. La rete dei soggetti che stanno collaborando per questo progetto è ampia e questo approccio, questa modalità di collaborazione e coprogettazione tra il Municipio e le realtà sociali del territorio è alla base del ‘Patto di Comunità’ che abbiamo sottoscritto con tantissime organizzazioni, compreso il Tulipano Bianco”, dichiara Emiliano Monteverde, assessore alle Politiche sociali del Primo Municipio.

 “La progettazione di un laboratorio rivolto a persone disabili deve far riferimento al sistema di valori attorno ai quali si contestualizza l’attività, attraverso lo sviluppo di capacità sociali e interpersonali necessarie per avere un buon rapporto con se stessi e con gli altri. Il laboratorio rappresenta uno dei mezzi, quale strumento operativo, in un percorso finalizzato all’autorealizzazione. Le attività sono quindi pensate in modo da portare la persona con disabilità a contatto con il territorio e la vita quotidiana”, spiega Vittoria Leone, coordinatrice dei laboratori di RealizzARTI.

RealizzARTI nasce nel 2017. Grazie alla musica, al teatro e alle attività motorie, il progetto sviluppa l’attenzione, le capacità mnemoniche, l’espressione di sé e la relazione con gli altri. I laboratori favoriscono la socializzazione e la fiducia reciproca, consentendo ai partecipanti di sperimentare una significativa crescita emotiva e cognitiva. 

Foto delle edizioni precedenti all’emergenza sanitaria sono disponibili al seguente link: https://we.tl/t-TsPz6Ndsm2

Video sulla riapertura del progetto disponibile al seguente link: https://we.tl/t-vp8TOGeK2o

IL TULIPANO BIANCO

Il Tulipano Bianco è un Associazione di Promozione Sociale (Aps). Nasce nel 2012 con l’obiettivo di operare in ambito socioassistenziale a favore di minori, adulti, anziani e disabili portatori di svantaggio sociale o psichico. L’Associazione è orientata a sviluppare idee e progetti anche attraverso il vaglio di proposte e segnalazioni di soggetti esterni. E’ presente sul territorio italiano con delegazioni territoriali associate alla sede nazionale.

Rispondi alla discussione

Facebook