mercoledì 23 settembre 2020,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Roma. Progetto “Io non odio”

scritto da Redazione
Roma. Progetto “Io non odio”
All’Auditorium Parco della Musica di Roma la finale del Progetto “IO NON ODIO”, iniziativa promossa dalla Regione Lazio, Assessorato Turismo e Pari Opportunità, con l’Assessorato Lavoro e nuovi diritti, Formazione, Scuola e diritto allo studio universitario. Dopo un lungo percorso che ha coinvolto le scuole del Lazio, si è svolta la premiazione dei migliori lavori prodotti dalle studentesse e dagli studenti, ispirati agli incontri proposti e al progetto.

La mattinata ha visto la conduzione di Livio Beshir, la musica e gli interventi di Lillo PetroloSherol Dos SantosMattia BrigaCarlotta Natoli e Flavia Rizza, testimonial della campagna itinerante contro il cyberbullismo “Una vita da social”.

Quattro gli appuntamenti precedenti: la musica (con x-apple-data-detectors://0, Frankie Hi-NRG, x-apple-data-detectors://1 e altri), la letteratura (con l’incontro “Parole contro l’odio”  e  con il monologo di Michela Murgia), il cinema (con il documentario Tumarankè), e il teatro (con Serena Dandini e il suo “Ferite a morte”) sono state quindi le chiavi di lettura e racconto di Io Non Odio, per parlare ai ragazzi di parole, di “altro”, di “diverso”, avvicinando gli studenti alla diversità potenzialmente discriminata, con i protagonisti diretti, attraverso le testimonianze, con ironia, intelligenza e comprensione.

“IO NON ODIO è stato un bellissimo percorso. Per noi come Istituzione è fondamentale partire dalle ragazze e dai ragazzi. Attraverso i vari incontri con la musica, la scrittura, il teatro e i grandi protagonisti del mondo della cultura e dello spettacolo ci siamo dati un obiettivo ambizioso, vedervi diventare ambasciatori dell’eliminazione della violenza sulle donne e attivi contro il razzismo, il bullismo e qualsiasi forma di discriminazione. Voglio solo darvi qualche numero delle persone coinvolte: 2.688 studenti, 120 docenti di 41 scuole superiori del Lazio. Ci impegniamo a confermare questo progetto anche per il prossimo anno e lo faremo crescere sempre di più, allargandolo anche alle università e ai luoghi di aggregazioni giovanili e non solo” – così Giovanna Pugliese, Assessora al Turismo e alle Pari Opportunità.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+