venerdì 16 Aprile 2021,

Regione

Ξ Commenta la notizia

Roma. Le eccellenze del Gemelli, da urologia a chirurgia addominale

scritto da Redazione
Roma. Le eccellenze del Gemelli, da urologia a chirurgia addominale

Circa nove milioni e mezzo di prestazioni offerte tra ambulatori e servizi, quasi 43mila interventi chirurgici e 70mila accessi in Pronto Soccorso. Sono questi alcuni dei numeri del Policlinico Gemelli relativi al 2012. Le eccellenze dell’ospedale, com’é stato ricordato oggi in occasione della presentazione degli eventi per i primi 50 anni di vita, sono tante: tra queste la chirurgia oncologica, in particolare per quanto riguarda gli interventi in caso di tumore alla vescica o alla prostata. Il reparto di urologia diretto dal professor Pierfrancesco Bassi, che lavora in maniera integrata con l’oncologia medica e la radioterapia, è uno dei centri di eccellenza in Europa in particolare per la cura del tumore alla vescica, soprattutto nei casi in cui è necessario il ricorso alla chirurgia. “Questa malattia, che è una delle piu” costose, perché tende a recidivare e richiede trattamenti chemioterapici e immunoterapici – spiega Bassi- può portare  a volte all’asportazione della vescica stessa, che viene ricostruita prendendo pezzi di intestino: noi riusciamo a farlo negli uomini e soprattutto nelle donne, sulle quali per una serie di ragioni è più difficile operare“. Molti interventi vengono eseguiti utilizzando le opportunità offerte dalla chirurgia robotica, che, come chiarisce Bassi, “parte sempre da movimenti eseguiti dal chirurgo che attraverso una serie di passaggi tecnologici si trasferiscono a quattro braccia meccaniche inserite nella pancia del paziente con quattro fori“. “In questo caso è come se il chirurgo avesse un’ape all’interno della pancia del paziente, che gli consente di vedere immagini ingrandite e di eseguire gli interventi in maniera più dettagliata, con un stress operatorio e post operatorio minore“. In più- cosa non trascurabile- i chirurghi possono operare in due contemporaneamente. Oltre all’urologia, altre branche d’eccellenza sono, ad esempio, la  ginecologia oncologica, la chirurgia addominale anche endoscopica e quella toracica e la neurochirurgia adulto e infantile.

Rispondi alla discussione

Facebook