giovedì 09 Febbraio 2023,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Roma, emergenza continua, periferie abbandonate

scritto da Redazione
Roma, emergenza continua, periferie abbandonate
“Con l’ordine di servizio n. 106 del 31 maggio 2022, 221 operatori Ama verranno spostati solo dal VI Municipio e spediti al centro di Roma per tappare le falle della catastrofica gestione di un’azienda che non riesce a lavorare correttamente e pulire la città, ma prova, forse, almeno ad attenuare la pioggia di critiche dei vip, esausti, come ogni abitante di Roma,  di sporcizia, miasmi, carenza di igiene e degrado. Chiediamo un controllo immediato dei subappalti: i milioni di euro versati non corrispondono al personale impiegato”. Ne danno notizia in una nota Fabrizio Santori, consigliere capitolino della Lega, e Emanuele Licopodio, capogruppo del Carroccio in Municipio VI, che rilanciano l’allarme dei residenti di Colle del Sole. “Le zone periferiche e semiperiferiche non possono e non devono rimanere un fanalino di coda  e rischiare di essere ancora più sguarnite di servizi. Rifiutiamo di rassegnarci all’impossibile nell’attesa di un mondo che verrà, mentre il quotidiano dei milioni di persone che vivono nella Capitale e pagano la Tari affonda nell’immondizia e nell’abbandono ogni ora di più”, dicono Santori e Licopodio. “Una situazione assurda:  il quartiere di Colle del Sole chiede da oltre un anno  un aumento di personale Ama e una spazzatrice: i residenti sono ridotti a intervenire direttamente per ripulire da soli le campane, correndo gravi rischi sul piano della sicurezza e dell’igiene. L’emergenza continua non si chiama più emergenza, ma incapacità, incuria, colpevole negligenza”, concludono i rappresentanti del Carroccio.

I commenti non sono chiusi.

Facebook