domenica 29 Maggio 2022,

Politica

Ξ Commenta la notizia

Roma Capitale e la malagestione dell’Istituto di previdenza e assistenza dei dipendenti

scritto da Redazione
Roma Capitale e la malagestione dell’Istituto di previdenza e assistenza dei dipendenti
“Abbiamo ascoltato con attenzione quanto detto dall’ex commissario straordinario di Ipa, audito oggi in Commissione trasparenza di Roma Capitale. Il quadro emerso è sconcertante e coinvolge decine di anni di scandalosa malagestione dell’Istituto di previdenza e assistenza dei dipendenti di Roma Capitale”. Lo dichiara in una nota il consigliere capitolino della Lega Fabrizio Santori, a margine del suo intervento nella riunione convocata dal presidente Andrea De Priamo, che era stata chiesta proprio dalla Lega. “Chiediamo di avere il  piano di risanamento a firma dell’ex commissario e attendiamo già nella prossima settimana, quando sarà riunita di nuovo la Commissione trasparenza su questo argomento, di capire quali saranno gli interventi che il sindaco Gualtieri vuole mettere in campo per risanare l’Ipa”, afferma Santori. “L’Istituto deve essere risanato, mettiamo un punto a questa situazione e si ricominci da capo. Ma non buttiamo l’onere sulle spalle dei contribuenti romani: auspichiamo che tramite i procedimenti per danno erariale siano recuperati i denari come previsto dalla legge, si correggano le procedure strampalate spazzando via la spettacolare incompetenza e la tragica spensieratezza che hanno avuto troppo spazio in questi anni. E si garantiscano pienamente le migliaia di dipendenti di Roma Capitale e le loro famiglie che nel tempo hanno creduto in Ipa e adesso vedono in pericolo contributi versati e servizi i cui costi di erogazione hanno sempre e  puntualmente pagato”, conclude Santori.

I commenti non sono chiusi.

Facebook