lunedì 26 Settembre 2022,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Residenze universitarie sempre più connesse con 164 nuovi access point

scritto da Redazione
Residenze universitarie sempre più connesse con 164 nuovi access point

Regione Lazio: studenti sempre più connessi grazie ai nuovi 164 access point installati nelle residenze DiSCo Ente Regionale per il Diritto allo Studio e alla Conoscenza. Gli studenti universitari vincitori di un posto alloggio potranno così avere un accesso gratuito, sicuro e ultra veloce alla rete Internet.

Nell’ottica di miglioramento dei servizi per la popolazione studentesca, DiSCo negli ultimi anni ha avviato un processo di aggiornamento e potenziamento della rete wireless per garantire una maggiore performance e fruibilità del servizio sia negli spazi interni che in quelli esterni delle proprie residenze universitarie ed uffici

Il progetto, in questa ultima fase, ha comportato un investimento complessivo di 110.707,80 euro consentendo l’installazione di 164 access point che si vanno ad aggiungere ai 169 access point installati nella prima fase (investimento 145.000 euro) per un totale di 333 nuovi access point ed un investimento totale di oltre 255.000,00 euro.

La gestione centralizzata dell’hardware garantirà la massima sicurezza dei collegamenti, mentre l’utilizzo di dispositivi radio di ultima generazione, oltre a migliorare il servizio, avrà a cuore il rispetto della salute e dell’ambiente.
Gli apparati scelti sono in grado di operare sia alla frequenza 5 Gigahertz che a quella ormai storica di 2.4 Gigahertz e possono essere monitorati e configurati da remoto attraverso un pannello di controllo in cloud che ne permette una più efficiente ed efficace gestione.

Ogni access point è in grado di gestire fino a 100 utenti contemporaneamente garantendo un’elevata qualità del collegamento e una connessione alla rete internet fluida anche in modalità streaming.

I commenti non sono chiusi.

Facebook