giovedì 25 aprile 2019,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Regione. Per i danni del maltempo stanziati 1,3 milioni per i comuni pontini

scritto da Redazione
Regione. Per i danni del maltempo stanziati 1,3 milioni per i comuni pontini

«Gli straordinari eventi meteorologici del 29 e 30 Ottobre 2018 hanno rappresentato per i nostri territori un vero e proprio dramma, causando anche, purtroppo, delle vittime. Da subito, il 31 Ottobre, il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti aveva proclamato lo stato di calamità naturale per l’intero territorio della Regione Lazio, ai sensi della legge regionale 26 febbraio 2014. Il questi giorni il Governo, accogliendo la richiesta della nostra Regione, ha stanziato circa 3 milioni di euro derivanti dal Fondo per le Emergenze Nazionali: somme necessarie per i primi interventi urgenti di protezione civile. Queste somme vengono distribuite tra i Comuni colpiti a copertura di spese già effettuate (o in essere) per la messa in sicurezza dei territori, della viabilità, di edifici danneggiati e per il ripristino di servizi pubblici, trasporti e viabilità».

Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Salvatore La Penna che aggiunge. «Di questi 3 milioni – spiega La Penna – circa 1,3 sono destinati a 16 Comuni della nostra Provincia: Cori, Fondi, Maenza, Monte S.Biagio, Pontinia, Roccagorga, Sabaudia, Sezze, Sperlonga, Terracina, Itri, Latina, Priverno, SS.Cosma e Damiano, Sermoneta e Gaeta. La Regione ha inoltre presentato al Governo un ulteriore piano, in attesa di valutazione, per ottenere ulteriori finanziamenti necessari alla sistemazione di abitazioni private e delle attività produttive fortemente danneggiate. È importante che giunga al più presto una risposta positiva e che si dia solerte soluzione al rilancio delle produzioni e al risarcimento delle famiglie che hanno subito danni alla propria casa. Lavoreremo e vigileremo affinché ciò possa essere possibile».

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+