mercoledì 19 giugno 2019,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Regione Lazio. Sociale:1,3 mln euro per fare sport o musica gratis

scritto da Redazione
Regione Lazio. Sociale:1,3 mln euro per fare sport o musica gratis
Fare sport o attività musicali gratuitamente. Sono in arrivo 2.576 voucher per un valore di 1 milione e 300mila euro da parte della Regione Lazio in collaborazione con l’IPAB Asilo Savoia a favore delle famiglie in condizioni di fragilità, per l’accesso gratuito ad attività musicali e sportive riservate a bambini e ragazzi tra gli 8 e i 15 anni.

L’Asilo Savoia, nell’ambito del “Pacchetto Famiglia: misure a sostegno delle famiglie del Lazio”, ha infatti indetto un avviso pubblico per l’adesione alla rete “T&T Sport & Music Network Lazio” riservato ad Associazioni, Società Sportive Dilettantistiche e Associazioni senza scopo di lucro dove i giovani appartenenti ai nuclei familiari oggetto del bando possono svolgere attività ludico-ricreative. “T&T Sport & Music Network Lazio” è lo sviluppo e l’ampliamento a livello regionale della sperimentazione, già avviata con successo dall’Asilo Savoia a partire dal 2016, con il Programma di inclusione sociale “Talento & Tenacia”.

L’avviso non ha scadenza e le Associazioni, Società Sportive Dilettantistiche e Associazioni senza scopo di lucro potranno fare domanda di adesione alla rete “T&T Sport & Music Network Lazio” per ottenere la qualifica di soggetto abilitato e fruire del relativo supporto economico da parte della Regione Lazio, collegandosi al sito www.asilosavoia.it  o cliccando su questo link. I genitori che vogliono fare domanda per i loro figli dovranno compilare un modulo allegato alla documentazione del bando. L’attribuzione dei voucher avverrà fino ad esaurimento delle risorse stanziate per ciascun ambito territoriale sulla base dell’ordine cronologico di presentazione delle richieste.

Beneficiari diretti dell’intervento sono i bambini appartenenti a famiglie con un ISEE non superiore 9.360 euro. Ogni ragazzo riceve una “dote sportiva/musicale” che corrisponde a un voucher nominativo, utilizzabile esclusivamente per l’acquisto dei servizi e delle attività sportive o musicali inserite nel catalogo dell’offerta dei soggetti che hanno aderito al “T&T Sport & Music Network Lazio”.  Il valore del voucher è di 500 euro per ciascun beneficiario e avrà la durata massima di un anno a partire dalla data del rilascio del voucher stesso. Ogni nucleo familiare potrà ottenere voucher per un importo massimo di 1.000 euro. Nel caso di bambini e ragazzi con disabilità il valore economico del voucher è elevato a 1.000 euro e l’importo complessivo di cui ciascun nucleo familiare potrà usufruire è di 1.500 euro. Sarà possibile utilizzare i voucher anche per la frequenza ai corsi dei centri estivi e dei centri aggregativi socio-educativi sempre che nel programma siano contemplate attività sportive e/o musicali.

“Questo è un progetto a cui teniamo in modo particolare, poiché permette a tantissimi bambini e ragazzi di poter fare attività fisica o di avvicinarsi alla musica in modo totalmente gratuito – commenta il presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: in questi anni abbiamo lavorato a numerose iniziative con l’IPAB Asilo Savoia, ultima in ordine di tempo l’apertura della Palestra della Legalità a Ostia, struttura che nasce in un immobile confiscato di oltre 1.200 metri quadrati. Questo bando rappresenta dunque l’ulteriore dimostrazione di come sia possibile mettere a disposizione dell’intera comunità, e anche e soprattutto di quelle famiglie che hanno più difficoltà economiche, servizi sociali, culturali e sportivi. Perché è così che lo Stato dimostra con i fatti di essere vicino alle persone”.

“L’Asilo Savoia è orgoglioso di essere al fianco della Regione Lazio in questa nuova progettualità, che conferma la centralità dello sport come strumento di inclusione sociale e promozione dei diritti di cittadinanza”- parole del Presidente dell’ IPAB Asilo Savoia Massimiliano Monnanni.

 

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+