mercoledì 19 dicembre 2018,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Eventi

Ξ Commenta la notizia

Regione Lazio: piste ciclabili, avviso per i Comuni

scritto da Redazione
Regione Lazio: piste ciclabili, avviso per i Comuni

Un avviso rivolto ai Comuni per promuovere la realizzazione di piste ciclabili all’interno del Lazio. L’obiettivo è sostenere la promozione e alla realizzazione di nuove ciclovie e a mettere in rete le piste ciclabili esistenti o progettate a livello locale, regionale e nazionale. Le manifestazioni di interesse andranno a costituire un “parco progetti” utile per la definizione del Piano Regionale della Mobilità Ciclistica e per la programmazione degli interventi da finanziare.

Tra le opere che si intendono favorire attraverso questo avviso rientrano anche:

  • la “Romea Francigena”,
  • la “Ciclovia del Sole” – itinerari della rete ciclabile transnazionale previsti dal progetto europeo “EuroVelo”
  • la “Ciclovia Tirrenica”, che rientra nel sistema nazionale delle ciclovie turistiche.

Per la raccolta delle manifestazioni di interesse e per la relativa valutazione la Regione Lazio si avvarrà della società regionale Astral che, ai fini della predisposizione di una graduatoria, dovrà tener conto dei criteri di pianificazione, tra i quali l’attrattività, la fruibilità, l’interconnessione e l’intermodalità del percorso; dei livelli di progettazione e del cofinanziamento da parte del proponente. Verranno inoltre premiati i modelli di gestione partecipata che prevedano il coinvolgimento di associazioni e enti no profit per le attività di manutenzione ed erogazione di servizi della pista ciclabile.

“Con l’approvazione di questa delibera vogliamo incentivare la realizzazione di nuove piste ciclabili e la connessione tra quelle già esistenti nella nostra regione. Investire sui percorsi ciclabili significa favorire lo sviluppo di una mobilità sostenibile e di una intermodalità che consenta spostamenti più agevoli e con minor impatto ambientale”- così l’assessore ai Lavori Pubblici, Tutela del Territorio e Mobilità, Mauro Alessandri.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+