giovedì 15 Aprile 2021,

Regione

Ξ Commenta la notizia

Regione Lazio.”Nessuna inconferibilità sulla nomina di Tardiola

scritto da Redazione
Regione Lazio.”Nessuna inconferibilità sulla nomina di Tardiola

In riferimento alla dichiarazione della consigliera M5S Denicolò sull’inconferibilità dell’incarico al Dott.Andrea Tardiola di segretario generale della Regione Lazio precisa che tali affermazioni sono prive di qualsiasi fondamento visto che al momento della nomina non sussisteva alcun elemento di inconferibilità rispetto alle leggi vigenti. La Onlus a cui fa riferimento l’esponente Cinque Stelle è Save the Children Italia ed effettivamente il dott. Tardiola fa parte del suo Cda da 12/2011. Il finanziamento di 20mila euro citato dalla Consigliera è invece stato assunto dalla Regione Lazio in data 6/11/2009, ossia molto prima dell’assunzione del Dott. Tardiola come segretario generale che della nomina dello stesso a membro del Cda di Save the Children Italia. A quanto detto si aggiunga inoltre che l’ipotetica inconferibilità contestata dalla consigliera 5stelle, si baserebbe, qualora fosse fondata, sul dl. 39 che al momento dell’assunzione del Dott.Tardiola non era in vigore”. Lo comunica in una nota la Regione Lazio.

Rispondi alla discussione

Facebook