sabato 17 novembre 2018,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Regione Lazio. Grande successo della giornata delle Dimore Storiche

scritto da Redazione
Regione Lazio. Grande successo della giornata delle Dimore Storiche

 Grande successo per la prima giornata di apertura della “Rete delle dimore storiche del Lazio”. I 72 siti aperti sul territorio hanno registrato il tutto esaurito per un totale di 10 mila visitatori.

Presto nuove aperture straordinarie e l’ampliamento della rete. Già nei prossimi la Rete delle Dimore Storiche sarà ampliata grazie ad un avviso pubblico che, dal 1° novembre al 30 dicembre, aprirà straordinariamente i termini per far aderire nuove dimore.

“La partecipazione e l’entusiasmo del pubblico alla giornata odierna ci confermano che sostenere la bellezza e valorizzare il patrimonio culturale della nostra regione sono gli strumenti giusti per dare impulso allo sviluppo del nostro territorio – così il presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: ma l’istituzione della Rete delle Dimore Storiche e la sperimentazione di questa giornata di apertura sono solo l’inizio del percorso che porteremo avanti. Vogliamo organizzare nuove occasioni di visita e scoperta e ripetere ogni anno questa apertura straordinaria per dare la possibilità a sempre più persone di ammirare la grande bellezza di questi luoghi”.

“Il grande successo della prima giornata di apertura delle dimore storiche del Lazio – ha dichiarato l’assessore al Turismo e alle Pari Opportunità della Regione Lazio, Lorenza Bonaccorsi, – dimostra che abbiamo saputo cogliere il grande bisogno del pubblico di scoprire e di godere delle tante bellezze di storia e cultura della nostra regione – parole di    Lorenza Bonaccorsi, assessore al Turismo e Pari Opportunità, che ha aggiunto:  siamo al lavoro per continuare a valorizzare tutti questi tesori, ancora troppo poco conosciuti, perché anche da queste iniziative riparta una nuova idea di sviluppo, sostenibile e rispettoso delle meraviglie dei territori, dei paesaggi e delle tradizioni che la nostra regione ancora conserva intatti”.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+