martedì 13 novembre 2018,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Politica

Ξ Commenta la notizia

Regione Lazio. Cultura, finanziate 13 attività per le città di fondazione

scritto da Redazione
Regione Lazio. Cultura, finanziate 13 attività per le città di fondazione

 Città di Fondazione, finanziati dalla Regione 13 progetti per la conoscenza, il recupero e la valorizzazione culturale. I progetti ammessi al finanziamento vanno dall’archivio multimediale di Riccardo Morandi a Colleferro alla ricostruzione virtuale del centro storico di Pomezia, dalla valorizzazione del Museo Emilio Greco a Sabaudia al Censimento e inventariazione dell’archivio storico del Consorzio Bonifica Agro Pontino.

  1. Associazione Teatro Mobile Un carro di Tespi per le città di fondazione
  2. Comune di Pontinia Memorie e percezioni delle città di fondazione
  3. Comune di Pomezia Ricostruzione virtuale del centro storico di Pomezia promozione Laboratorio sulle Città di Fondazione
  4. Comune di Latina Latinafestival. Arte, Scienza, Storia
  5. Comune di Aprilia Aprilia, Paesaggi e personaggi – Souvenir di viaggio
  6. Comune di Colleferro Archivio multimediale dell’ing. Morandi
  7. Comune di Sabaudia Valorizzazione del Museo Emilio Greco
  8. Associazione culturale Novecento Futurismo e Città di fondazione del Lazio
  9. Biblioteca Albenziana Associazione Arredi e Design.  influenze nell’arredamento delle Città di Fondazione
  10. Consorzio Bonifica Agro Pontino Censimento e inventariazione dell’archivio storico del Consorzio
  11. Associazione Lestra Le città della forma – La linea e la natura nell’Agro pontino
  12. Associazione Prom. Sociale Magnolia Città di fondazione 2.0 Rielaborazione artistica di 80 anni di storia
  13. Associazione culturale il Muro Fare spazio. Latina: dalla fondazione alla contemporaneità.

2,4mln di euro investiti in questi anni per i comuni delle città di fondazione: Latina, Sabaudia, Pontinia, Aprilia, Pomezia, Colleferro. Sono tanti gli interventi di riqualificazione messi in campo, sia per edifici di architettura razionalista che per realizzare adeguamenti di spazi e servizi legati ad attività ed eventi culturali e ricreativi.

I comuni delle città di fondazione hanno presentato sei proposte progettuali che hanno ottenuto i finanziamenti regionali e che riguardano ad Aprilia la ristrutturazione e allestimento dell’area esterna del mercato coperto e realizzazione di una piazza, a Colleferro il potenziamento e valorizzazione del mercato coperto comunale, a Latina l’adeguamento degli spazi culturali della biblioteca comunale Aldo Manuzio, a Pomezia l’adeguamento di un immobile adibito a servizi comunali ad archivio storico e centro di documentazione del territorio, a Pontinia l’adeguamento funzionale del Padiglione ex torre idrica e realizzazione di uno spazio culturale e di accoglienza, a  Sabaudia il progetto di illuminazione e rilettura storica della città a cura di Francesca e Vittorio Storaro e l’ulteriore adeguamento dell’ex palazzo delle Poste e Telegrafi a centro di documentazione Angiolo Mazzoni.

“Per le Città di Fondazione il nostro sforzo non è solo rivolto a valorizzare alcuni gioielli dell’architettura razionalista – dichiara Lidia Ravera, assessore alla Cultura e Politiche giovanili della Regione Lazio, ma a riaprire spazi urbani e a rivitalizzare la cultura del territorio con i servizi culturali. Questi progetti culturali che coinvolgono Comuni, Consorzi, biblioteche e associazioni lavoreranno alla conoscenza e al recupero del patrimonio storico pontino”.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+