sabato 04 Febbraio 2023,

News

Ξ Commenta la notizia

Proroga per la scadenza dei progetti per il finanziamento di azioni formative e seminariali per l’accrescimento delle competenze degli operatori nel settore audiovisivo – 2022

scritto da Redazione
Proroga per la scadenza dei progetti per il finanziamento di azioni formative e seminariali per l’accrescimento delle competenze degli operatori nel settore audiovisivo – 2022

“MOVIE UP” – Sovvenzione globale finalizzata al consolidamento delle competenze degli operatori per l’internazionalizzazione e l’innovazione del settore audiovisivo in attuazione del Programma Operativo della Regione Lazio F.S.E. Programmazione 2014–2020, Asse 3 Istruzione e Formazione, Obiettivo Specifico 10.4. Avviso pubblico per il finanziamento di azioni formative e seminariali per l’accrescimento delle competenze degli operatori nel settore audiovisivo –

Pubblicato sul BURL N° 36 del 28/04/2022. Comunicazione in merito al finanziamento delle istanze pervenute e ammissibili.
In data 31/05/2022 l’OI Ass.For.Seo, in qualità di gestore della Sovvenzione globale di cui all’oggetto, ha pubblicato sul BURL n. 46 del 31/05/2022 la comunicazione di proroga al 10/06/2022 ore 12,00 per la presentazione dei progetti a valere sull’Avviso pubblico per il finanziamento di azioni formative e seminariali per l’accrescimento delle competenze degli operatori nel settore audiovisivo – Pubblicato sul BURL N° 36 del 28/04/2022.

Tale proroga si è resa necessaria in quanto, a seguito di un monitoraggio effettuato dall’OI sul sistema Sigem, alla data di scadenza iniziale il 70% delle domande risultava essere ancora in lavorazione. Pertanto, al fine di consentire il completamento delle pratiche risultanti ancora in attesa di essere inviate e al contempo per garantire la più ampia partecipazione alle attività previste dell’avviso stesso, si è proceduto a prorogare l’avviso di 10 giorni rispetto alla scadenza originaria.

La Regine Lazio, al fine di garantire il finanziamento di progetti formativi e attività seminariali di qualità e per conseguire la più ampia copertura dei fabbisogni espressi da cittadini e imprese del settore presenti sul territorio regionale, con la presente comunicazione informa i soggetti attuatori che, qualora si dovesse verificare la presenza di domande ammissibili ma non finanziabili a causa dell’esaurimento delle risorse messe a bando, sarà cura dell’amministrazione stessa provvedere alla copertura finanziaria necessaria.

I commenti non sono chiusi.

Facebook