giovedì 29 Settembre 2022,

Cronaca

Ξ Commenta la notizia

Proposta LEALE srl per l’acquisizione di Panorama Latina Fiori

scritto da Redazione
Proposta LEALE srl per l’acquisizione di Panorama Latina Fiori
Nel Supermercato Ex Coop di Cisterna da giorni e’ affisso un volantino sulle saracinesche del C/Comm.le LA GRANGIA,  che recita ” CHIUSO PER RISTRUTTURAZIONE”,” per la Uiltucs Latina il negozio e’ chiuso per volonta’ e per la cattiva gestione, altro che ristrutturazione”, ricordiamo la storia di quel sito a marchio Coop di Unicoop Tirreno, ceduto in franchising, dal quale ad oggi hanno lavorato con sacrificio per perdere  il lavoro dall’inizio circa 50 lavoratori, il tutto solo riconducibile alla cattiva gestione di Coop ed a seguire nelle varie cessioni in franchising,  un disastro occupazionale da sempre denunciato dalla Uiltucs,  iniziato con l’abbandono di Coop, che a sua volta cedeva alla Soc Leale srl dell’imprenditore Leandro Colella, inizio di un declino sfociato anche in vicende  note a mezzo stampa, e soprattutto con il mancato rispetto degli istituti contrattuali alle maestranze e notevoli ritardi nel pagamento dei salari.
Per la Uiltucs Latina un disegno costruito con la responsabilita’ di Coop finito con la perdita di 50 posti di lavoro, un supermercato pieno di lati oscuri, dove nella stessa Cisterna altri marchi del settore non soffrono la crisi delle vendite alimentari.
In questa vicenda viene l’obbligo di ricordare che la Leale Srl capitanata dal sign  Leandro Colella era anche la societa’ proposta da Panorama che avrebbe dovuto salvare la vicenda “chiusura Panorama a Latina Fiori ” la Leale Srl per noi della Uiltucs Latina non ha dato risposte e continuita’ ai lavoratori ex Coop figuriamoci se avrebbe garantito il lavoro ai circa 80 di Panorama Latina. 
Una vicenda che ad oggi lascia molti dubbi aperti sulla gestione di quel sito, una problematica occupazionale che si trascina da anni e causata da Unicoop Tirreno, una chiusura per incapacita’ e non per ristrutturazione come professa il cartello esposto, lavoratori che da 2 mesi sono senza stipendio i quali continueremo ad assistere per metterli in sicurezza garantendo il recupero dei salari non percepiti, lavoratori che sono senza stipendio dopo aver lavorato con professionalita’ sino al giorno che sono state abbassate le saracinesche, ribadendo come Uiltucs Latina per incapacita’ e volonta’ aziendale.

I commenti non sono chiusi.

Facebook