lunedì 21 ottobre 2019,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Eventi

Ξ Commenta la notizia

Priverno. Sabato prossimo convegno “Stopbullismo”

scritto da Redazione
Priverno. Sabato prossimo convegno “Stopbullismo”

L’evento è stato organizzato dal progetto #versolafinedelsilenzio curato dal Dott.Fabio Battisti e dalla Prof.ssa Ester Mantovani, in collaborazione con il centro ZAG di Priverno, diretto dal Sig. Marco Santoro.

Un ringraziamento particolare, lo rivolgiamo alle istituzioni del territorio, che da sempre supportano la nostra opera.

Doveroso annoverare il sindaco di Priverno Dott.ssa Anna Maria Bilancia e D.S. dell’ISISS “T.Rossi” di Priverno, la Dott.ssa Sonia Quattrociocche assessore ai servizi sociali ed alla cultura del comune di Priverno ed il sindaco di Sonnino Dottor Luciano De Angelis.

Il convegno vedrà alternarsi nel ruolo di relatori eccellenti figure, che da sempre, si occupano di fare sensibilizzazione e prevenzione, in merito all’annoso problema del bullismo e del cyberbullismo, sempre più diffuso tra giovani e giovanissimi.

L’avv. Jacopo Marzetti, garante per l’infanzia e l’adolescenza della regione Lazio, la dott.ssa Monica Sansoni, responsabile territoriale dello sportello istituzionale ascolto minori e famiglia.
Il Sig.Carmelo Mandalari segretario generale GS Flames Gold e consigliere osservatorio nazionale sul bullismo.
Il Dottor Fabio Battisti che opera sul territorio Lepino, sia con uno sportello di ascolto presso il centro ZAG, sia nelle scuole, tenendo incontri con i ragazzi.

Durante il convegno, sarà poi proiettato un cortometraggio, diretto dal regista Alberto Fertillo dal titolo “Quando sai di essere il cigno”, ispirato alla storia vera di una ragazza vittima di bullismo.

Ad interpretate il corto sono ” I ragazzi di Borgo Vodice” che pur non essendo attori di professione, sono riusciti a calarsi completamente nel ruolo da interpretare.
A moderare il convegno il giornalista Luca Morazzano.
Dal convegno verranno poi estratti degli abstract, che saranno messi a disposizione degli addetti ai lavori, delle istituzioni e delle scuole.

 

 

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+