domenica 29 Maggio 2022,

Eventi

Ξ Commenta la notizia

PRC-Se Roma: Sgomberi: Gualtieri torna alle solite pratiche lasciando mano libera a questura e prefettura

scritto da Redazione
PRC-Se Roma: Sgomberi: Gualtieri torna alle solite pratiche lasciando mano libera a questura e prefettura

“Cambiare tutto,…Per non cambiare nulla” prendiamo in prestito la frase gattopardesca per descrivere l’indirizzo politico della Giunta capitolina del sindaco Giualtieri, una linea politica assolutamente in continuità con quella della precedente giunta Raggi e con le altre ancora precedenti.
Questa mattina senza alcun preavviso alla Caffarella è iniziato lo sgombero del LEA Berta Caceres, un’altra ferita è stata inferta alla città ed agli spazi sociali e culturali che non si conformano al potere.

La giunta del Sindaco Gualtieri ed il Consiglio Comunale, oltre a restare sordi alle richieste che provengono dalle realtà sindacali politiche e di movimenti che a gran voce chiedono un cambio di passo sul tema dell’abitare che continua ad essere affrontato in modo episodico ed emergenziale, riprendono la pratica degli sgomberi degli spazi sociali autogestiti.

“Questo nuovo Sgombero – afferma Tiziana Uleri, della segreteria del PRC Roma – che segue quello del padiglione 31 del Santa Maria della Pietà, è un’ altra ferita  che viene infetta alla città.
Anche questa Giunta, come le altre, non ascolta i cittadini e le cittadine, la tanto sbandierata partecipazione si rivela solo un annuncio formale e burocratico.”

Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea Roma, Castelli, Litoranea

I commenti non sono chiusi.

Facebook