lunedì 19 Ottobre 2020,

Eventi

Ξ Commenta la notizia

Palazzo Doria Pamphilj domenica 27 settembre protagonista del Giorno delle Meraviglie

scritto da Redazione
Palazzo Doria Pamphilj domenica 27 settembre protagonista del  Giorno delle Meraviglie

Anche Palazzo Doria Pamphilj a San Martino al Cimino in provincia di Viterbo partecipa al Giorno delle Meraviglie organizzato per il prossimo 27 settembre dalla Regione Lazio in occasione della Giornata mondiale del Turismo, ricorrenza che si celebra in tutto il mondo  per promuovere la consapevolezza della comunità internazionale sull’importanza del turismo e sul suo valore sociale, culturale, politico ed economico

Durante la giornata di domenica  27 settembre verranno riproposti i percorsi  in costumi d’epoca per far rivivere la cosiddetta “ottobrata sanmartinese”: l’episodio si svolse   nel 1653, quando,  ai primi di ottobre, il pontefice Innocenzo X Pamphilj , si mise in cammino da Roma verso San Martino al Cimino,  dove giunse il 10 ottobre, pernottando presso il Lago di Vico  con una piccola corte in cui era incluso  l’architetto  Francesco Borromini.

La visita del pontefice ebbe come esito quello di iscrivere San Martino  al Cimino nell’ albo delle città pontificie; in questa circostanza il Pontefice esclamò infatti  a proposito del nuovo borgo, ritenuto  urbanisticamente all’avanguardia  : « Non oppidum sed urbem non urben sed orbem!» ovvero : “ Non un borgo ma una città, non una città ma il mondo!”

Sempre  durante questa visita, il Pontefice inaugurò inoltre l’attuale Porta Romana  a Viterbo , allora chiamata  appunto Porta Innocenziana. I  protagonisti  più importanti di questo episodio-cardine della storia sanmartinese, possono essere individuati  in  Papa  Innocenzo  X Pamphilj, Donna Olimpia Maidalchini Pamphilj, Francesco  Borromini ed altri due personaggi della corte papale.

Nel corso dei percorsi in costume  si ammirerà   l’antico Hospitale dei pellegrini che transitavano  per la  via Francigena,  conosciuto colloquialmente come   Sala del Cantinone e, nel  piano rialzato,  si visiterà  la Sala Aldobrandini  e, infine  il Piano nobile,  caratterizzato da una serie di sale con eleganti soffitti a cassettone e fregi decorati, che confluiscono nella sala Donna Olimpia impreziosita da un grande camino.

Percorsi in costume:   27 settembre 2020: ingressi ore  16.00 -18.30     –   Quota di partecipazione € 10,00 a persona.  Il ricavato sarà destinato al restauro e alla riqualificazione del Palazzo Doria Pamphilj.

Rispondi alla discussione

Facebook