venerdì 10 aprile 2020,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Web&Social

Ξ Commenta la notizia

Nearby Friends, presto sarà possibile tracciare i propri amici su Facebook

scritto da admin
Nearby Friends, presto sarà possibile tracciare i propri amici su Facebook

Dal 20 aprile scorso è già disponibile negli Stati Uniti, presto sarà disponibile in Italia e nel resto del mondo. È la nuova app di Facebook che permette di localizzare gli amici nelle vicinanze. Il progetto è dell’italiano Andrea Vaccaro, realizzato dal team di Glancee, è un’applicazione che consente di condividere la propria posizione, ricevere una notifica quando un amico è nei paraggi e darsi un appuntamento con un messaggio di 40 caratteri. Glancee è stata acquisita nel 2012 da Facebook ed è stata integrata nella chat dell’applicazione mobile del social network di Mark Zuckerberg. A chi è preoccupato per la propria privacy, o per la pioggia di notifiche, Facebook specifica che il servizio è opzionale e può essere attivato o disattivato in qualsiasi momento. Si potrà scegliere da chi farsi localizzare e le persone vedranno questa informazione solo se anche loro condividono la posizione con noi.
In passato Google aveva intrapreso questa strada con scarso successo con Latitude. Il progetto si è arenato definitivamente ad agosto 2013 probabilmente perchè non perfettamente integrato in G+ che a sua volta sembra ancora in fase di decollo (oltre un miliardo di utenti di cui solo il 35% attivi). Anche Foursquare, nato con gli stessi intenti, ha cambiato obiettivi in corso d’opera, diventando, di fatto, un ‘cerca locali‘ alla stregua di Tripadvisor e Yelp.
Alla luce delle esperienze passate la scelta di investire risorse in Nearby Friends lascia ampi dubbi tra gli esperti. Tuttavia, oggi questa strada appare più percorribile vista la crescita esponenziale del consumo dei dati su dispositivi mobili.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+