martedì 24 Novembre 2020,

Regione

Ξ Commenta la notizia

Mozione su impiego migranti e accesso atti su nomadi

scritto da Redazione
Mozione su impiego migranti e accesso atti su nomadi

E’ assolutamente sconcertante e inaccettabile che la criminalità, con l’assist della politica a tutti i livelli istituzionali, come avvenuto nelle vicende di Mafia Capitale, possa lucrare su problemi che, a Roma e in tutto il Lazio, creano autentiche emergenze sociali e alimentano il razzismo e l’intolleranza, come i campi Rom e i centri di accoglienza per i richiedenti asilo“. Lo afferma in una nota Silvana Denicolò, consigliera del M5S Lazio.
Il Movimento 5 Stelle ritiene che occorra affrontare questi nodi con grande coraggio e onestà, partendo anzitutto dalla solidarietà verso i cittadini residenti da una parte e gli ospiti dall’altra, ma anche ripristinando la legalità, attraverso sane politiche di efficientamento economico e sostenibilità ambientale e sanitaria – aggiunge – Riassumendo la filosofia del M5S sul tema, abbiamo predisposto due atti che ci aiuteranno a capirne di più sulla reale intenzione delle Amministrazioni di affrontare queste problematiche nella maniera più idonea: una mozione sul possibile impiego dei richiedenti asilo per lavori socialmente utili temporanei e progetti di formazione finalizzati all’inserimento lavorativo; un accesso agli atti ad ARPA Lazio (l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale), per ottenere informazioni sui monitoraggi della qualità dell’aria e dell’acqua in tutte quelle aree ove, in presenza di campi Rom legali od insediamenti abusivi, si siano sviluppati incendi“.

Rispondi alla discussione

Facebook