venerdì 26 Novembre 2021,

Cronaca

Ξ Commenta la notizia

Mons. Gianni Fusco è il nuovo animatore spirituale dei Giovani dell’Ucid

scritto da Redazione
Mons. Gianni Fusco è il nuovo animatore spirituale dei Giovani dell’Ucid

Nella riunione del Consiglio direttivo nazionale dell’Ucid (Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti) tenutosi ad Ancona lo scorso 13 novembre, è stata ufficializzata la nomina ad animatore spirituale del Movimento Giovani dell’Ucid di Mons. Gianni Fusco, già assistente ecclesiastico nazionale della Fondazione Centesimus Annus e Segretario generale dell’Unione Apostolica del Clero (Uac), avvocato rotale e docente presso l’Università di Roma Lumsa.
A presentare Mons. Fusco ai membri del Consiglio direttivo, insieme al Consulente Ecclesiastico dell’Ucid, Don Antonio Mastantuono, è stato il Presidente nazionale del Movimento Giovani dell’Ucid, Benedetto Delle Site.
“La nomina di Mons. Gianni Fusco – sottolinea Benedetto Delle Site – è la dimostrazione del dinamismo e della domanda anche spirituale che arriva dai membri stessi del Movimento Giovani. L’Ucid è più forte e capace di essere attrattiva e incisiva nei confronti della società se ha ben chiara la propria identità ecclesiale e la sua missione, volta a portare all’interno delle aziende e del mondo economico i principi della Dottrina sociale della Chiesa. In questo senso, la nomina di Mons. Fusco è per noi un momento importante e decisivo del nostro cammino in questa direzione.”
“Si è inteso affidarmi l’accompagnamento spirituale del Movimento Giovani dell’Ucid – afferma il neo animatore spirituale – . Con gioia e gratitudine della fiducia riconosciutami ho accolto tale responsabilità che viene ad arricchire l’esercizio del ministero ma anche lo interpella ad essere compagno di viaggio di tanti giovani imprenditori e dirigenti che in un tempo difficile e carico di incongnite rinnovano il proprio impegno a servizio della società la quale come già in passato può trovare nelle formulazioni della Dottrina sociale della Chiesa i principi ispiratori di un nuovo patto sociale, innervato di solidarietà e responsabilità civile pur nella ricerca del profitto.”
“Una nuova sfida – aggiunge Mons. Fusco – per tutti questi giovani imprenditori e dirigenti prodromi e vivaio di bene comune al cui fine insieme a loro mi onorerà dare parte del mio tempo atteso che la nuova evangelizzazione nell’insegnamento di Papa Francesco passa anche per la costruzione di una società più equa e solidale.”
“A Mons. Gianni Fusco – sottolinea Gian Luca Galletti, Presidente nazionale Ucid – affidiamo ciò che di più caro abbiamo, i nostri giovani, il futuro della nostra Unione cristiana imprenditori dirigenti”.

I commenti non sono chiusi.

Facebook