martedì 20 agosto 2019,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

News

Ξ Commenta la notizia

L’indispensabile ruolo dei Geologi per il futuro del Corpo dei Vigili del Fuoco

scritto da Redazione
L’indispensabile ruolo dei Geologi per il futuro del Corpo dei Vigili del Fuoco

Ieri mattina una delegazione di FEDERDISTAT Vigili del Fuoco, composta dal Segretario generale Antonio Barone e dal Coordinatore geologi Federdistat Vigili del Fuoco, Paolo Marchili, ha incontrato il Segretario del Consiglio Nazionale dei Geologi, Arcangelo Francesco Violo presso la sede CISAL di Roma. Dall’incontro è emersa piena sintonia tra i due organismi al fine dell’inserimento dei geologi nelle funzioni direttive del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. La Confederazione CISAL ha espresso tutto il suo compiacimento per le attività che sta svolgendo FEDERDISTAT Vigili del Fuoco come l’incontro con il Consiglio Nazionale dei Geologi per la crescita professionale della categoria.

“È giunto il momento – ha affermato il Segretario Antonio Barone – che il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco abbia al suo interno figure specifiche per i particolari rischi che coinvolgono il Paese, come il rischio idrogeologico e quindi con la presenza dei geologi nel ruolo direttivo dei Vigili del Fuoco. Ecco perché ci impegneremo con la nostra organizzazione sindacale affinché questa menomazione normativa sia al più presto sanata”. In merito alla riunione di oggi, Paolo Marchili, Coordinatore geologi Federdistat Vigili del Fuoco ha dichiarato: “È indispensabile l’inserimento della figura del geologo nei direttivi operativi come nel ruolo ‘tecnico scientifico’, inoltre va valorizzata sia la possibilità di accesso per coloro che hanno la laurea in geologia sia nei concorsi interni che per concorsi pubblici”.

 Arcangelo Francesco Violo, Segretario del Consiglio Nazionale dei Geologi è intervenuto rimarcando l’importanza dell’inserimento della figura del geologo nei ruoli direttivi dei Vigili del Fuoco. “Il CNG supporterà questa iniziativa perché è importante che il Corpo Nazionale dei Vigili dei Fuoco, oltre ai già tanti professionisti del soccorso (ingegneri e architetti), – ha aggiunto Violo – si doti di nuove figure professionali come i geologi, indispensabili per le numerose emergenze idrogeologiche e ambientali che colpiscono il Paese. A tal fine, ribadisco la valenza e l’apporto conoscitivo che la figura del geologo può aggiungere alle competenze tecniche del Corpo dei Vigili del Fuoco. Saranno finalmente riconosciute le competenze tecniche degli iscritti agli Ordini Professionali dei geologi che sono fondamentali per lo svolgimento dei compiti istituzionali dei Vigili del Fuoco in situazioni di emergenza di carattere geologico e ambientale”.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+