sabato 31 Ottobre 2020,

Cronaca

Ξ Commenta la notizia

L’erosione costiera colpisce i lavoratori under 30

scritto da Redazione
L’erosione costiera colpisce i lavoratori under 30

”Anche i giovani sono seriamente preoccupati per l’immobilismo dei Comuni pontini sull’erosione costiera, ai quali la Regione Lazio, che non ha ricevuto uno stato di avanzamento, ha liquidato il 20% dei fondi lo scorso anno prima dell’estate: 1.100.000,00 euro per Latina-Sabaudia, 1.200.000,00 euro per Terracina (da Foce Sisto a Badino) e 1.300.000,00 euro per Fondi (da Foce Canneto a Foce Santa Anastasia). Insomma le opere a difesa delle coste, a cui si possono aggiungere altri fondi per il ripascimento e degli interventi della Protezione civile, sono ferme in garage con il serio rischio della perdita di gran parte delle attività balneari e dei posti di lavoro, a partire dalle centinaia di giovani impegnati ogni stagione come bagnini, operatori, baristi e camerieri. Un’emergenza, quella dell’erosione costiera, che non è stata affrontata con la giusta determinatezza a differenza della battaglia portata avanti dal capogruppo regionale della Lega Orlando Angelo Tripodi, proponente delle due audizioni nella commissione ed istituita sempre su nostra proposta”. Lo dichiarano in una nota il vicecoordinatore della Lega giovani del Lazio Andrea Orsini, assessore e consigliere comunale di Roccagorga, e il coordinatore provinciale del movimento giovanile Marco Maestri, che aggiungono: ”La difesa della costa è fondamentale non solo per la tutela della nostra terra, ma anche per mettere a sistema le prelibatezze e il patrimonio culturale dell’entroterra e del litorale, attraendo così i flussi turistici. Un progetto di territorio virtuoso – concludono Orsini e Maestri – racchiuso nelle Vetrine regionali dell’agroalimentare, inserite nel Def regionale con un emendamento della Lega”.

Rispondi alla discussione

Facebook