martedì 16 ottobre 2018,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

News

Ξ Commenta la notizia

Legge a tutela delle emittenti radiotelevisive, esultano le testate

scritto da Redazione
Legge a tutela delle emittenti radiotelevisive, esultano le testate

In una nota congiunta le emittenti radio-televisive della provincia di Latina Lazio Tv, Radio Studio 93, Radio Immagine, Radio Latina, Radio Luna, Radio Antenne Erreci, Radio Spazio Blu e Radio Antenna Verde esprimono soddisfazione per l’emendamento presentato dal Senatore pontino del Partito Democratico Claudio Moscardelli  e approvato dalla V Commissione Bilancio del Senato nella seduta del 28 novembre scorso.

“Una buona notizia per una vicenda che stava mettendo in crisi l’intero comparto delle radio-televisioni, soprattutto della provincia di Latina, oggetto di recenti verifiche ispettive da parte dell’Inps, sulla base di un’interpretazione della legge che risale al lontano 1947.

Protagonista è stato il Senatore pontino del Partito Democratico Claudio Moscardelli, primo firmatario di un importante emendamento, approvato dalla V Commissione Bilancio nella seduta del 28 novembre 2017. Il senatore, insieme ai colleghi Giorgio Santini e Rosa Maria Di Giorgi, hanno di fatto proposto una semplificazione di una norma datata e ormai obsoleta, al limite della costituzionalità, la cui interpretazione da parte dell’INPS avrebbe generato una serie di provvedimenti sanzionatori abnormi che avrebbero messo in ginocchio tutti gli operatori del settore radiotelevisivo che in Italia dà lavoro a migliaia di persone.

In un paese normale sarebbe stata una cosa semplice, ma in Italia non lo era. Per questo le emittenti della pianura pontina, (che stranamente sono state le prime ad essere colpite a tappeto dagli interventi ispettivi e sanzionatori dell’INPS), vogliono tutte insieme, rendere pubblica la loro enorme gratitudine per la serietà e caparbietà dimostrata dal senatore Moscardelli nel portare a compimento un provvedimento che tutela lavoratori e imprese.

Vorremmo sottolineare che il provvedimento non elimina alcun adempimento tributario, non genera alcuna forma di sovvenzione, ma evita solamente un’inutile duplicazione di un onere in tema di certificazione.

Siccome riteniamo che uno dei primi compiti del potere politico è quello di eliminare le “storture” del Paese che si governa, va dato atto che l’impegno profuso dal senatore e dai suoi colleghi non può che riavvicinare i cittadini alla politica e allontanarli dal populismo di questi ultimi anni.

Questa notizia che certifica il riconoscimento dell’alto valore sociale che ha il settore delle imprese radiotelevisive e dell’impegno che il mondo politico ha e deve avere, nei confronti delle istanze dei singoli cittadini e del mondo delle Piccole e Medie Imprese.

Un ringraziamento di tutti, va anche all’onorevole Fauttilli che nel mese di settembre scorso aveva presentato un’interrogazione alla Camera dei Deputati chiedendo risposte sulla stessa problematica e al senatore Marcucci per la sensibilità dimostrata alla vicenda.

La norma emendata si riferisce all’articolo 6 del Decreto Legislativo C.P.S. del 16 Luglio 1947”.

Radio Studio 93

Radio Immagine

Radio Latina

Radio Luna

Radio Antenne Erreci

Radio Spazio Blu

Lazio Tv

Radio Antenna Verde

 

 

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+