mercoledì 12 dicembre 2018,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Provincia di Latina

Ξ Commenta la notizia

Latina/Il report del Consiglio provinciale

scritto da admin
Latina/Il report del Consiglio provinciale

“Esame dell’assetto organizzativo anno scolastico 2012-2013”, è questo il tema del Consiglio Provinciale tenutosi questa mattina alla presenza del dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale la dott.ssa Maria Rita Calvosa.
La dott.ssa Calvosa ha inizialmente illustrato soprattutto i dati numerici relativi all’anno scolastico appena iniziato e segnalato alcune criticità. Questi i dati: 74 sono gli istituti scolastici dimensionati, 10 gli istituti sottodimensionati. 82.000 la popolazione scolastica, 6.180 docenti.
È intervenuto poi l’assessore provinciale alle Politiche della Scuola Giuseppe Schiboni facendo sue le parole del Presidente Cusani nella lettera inviata agli studenti unitamente agli auguri della Provincia di Latina per questo nuovo anno scolastico, per sottolineare come la politica degli ultimi anni, otto per l’esattezza, si è contraddistinta per investimenti ad opere finalizzate ala scuola, anche in un momento particolare e di crisi che ha comportato sacrifici in tutti i campi dell’Amministrazione. “La scuola, il pilastro educativo e formativo di base perché un paese civile e democratico progredisca nel tempo”. Questa l’esortazione del Presidente Cusani, evidenziata dall’assessore Schiboni, il quale ha voluto anche ricordare l’azione politica ereditata dal suo predecessore, il compianto assessore Sandro Maracchioni.
La politica scolastica della Provincia di Latina – ha evidenziato Schiboni – si è mossa su due linee direttrici: gli interventi per le strutture scolastiche ed un forte e più stringente rapporto tra l’Ufficio Scolastico Provinciale al quale abbiamo destinato circa 400 mila euro annui del nostro bilancio per finanziare i progetti migliori delle scuole, scritti nei rispettivi POF.” “Forse è stato il nostro attivismo e non vogliamo assolutamente nascondere la nostra soddisfazione per essere stati partecipi al progetto innovativo di scuola che ha visto nascere l’ITS a Gaeta, l’ITS Bio Campus di Borgo Piave, nonché l’istituzione del liceo Musicale di Latina – ha continuato Schiboni – Tutti punti di eccellenza formativa a livello regionale e nazionale unitamente alla realizzazione del Campus dei licei a Cisterna e l’ampliamento del Rosselli di Aprilia e alla realizzazione dell’aula magna Sani- Salvemini di Latina. Sono stati sforzi economici importanti al fianco dei quali brevemente non possiamo assolutamente dimenticare negli ultimi due anni i nuovi e i diversi laboratori in dotazione alle scuole, gli interventi di razionalizzazione e sistemazione a favore del Celletti di Formia, del liceo Pollione di Formia, dell’Agrario San Benedetto di Borgo Piave, del liceo L. Da Vinci di Terracina, del Conservatorio Musicale di Latina, dei licei Majorana e Grassi di Latina, del Galilei di Latina e dell’ampliamento del liceo scientifico Alberti di Minturno.”
L’assessore Schiboni nella sua relazione ha poi fatto cenno alla questione legata all’ITC V. Veneto di Latina, “dove l’esigenza della Provincia di tutelare i giovani per le carenze strutturali e i pericoli derivanti da un istituto non più sicuro è stato oggetto di impugnativa al Tar, respinta fortunatamente in toto dal Tribunale che ha ritenuto fondate le ragioni dell’Ente.”
Alla relazione dell’Assessore è seguito il dibattito, pacati e costruttivi. Si sono succeduti così i consiglieri Guidi, Visari, Graziano, Nuglio, Eramo, Bevilacqua.
L’ultima parola è spettata al Presidente Cusani. “Sono stati fatti significativi interventi da parte nostra a favore della scuola pontina. Noi quel cambiamento – ha ribadito Cusani – in qualche modo lo abbiamo voluto interpretare, rendendo sempre più competitiva la scuola pontina attraverso anche delle scelte che qualcuno ha giudicato coraggiose ma che sottolineano come la Provincia di Latina ha mostrato attenzione a questo particolare settore.”

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+