venerdì 19 ottobre 2018,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Provincia di Latina

Ξ Commenta la notizia

Latina. UGL contro Avionteriors per la mancata sicurezza dei lavoratori

scritto da Redazione
Latina. UGL contro Avionteriors per la mancata sicurezza dei lavoratori

Ancora mobbing sul personale e dichiarazioni false sulle ispezioni della ASL. Il segretario generale della Ugl Latina Giuseppe Giaccherini torna a denunciare la condotta antisindacale dell’azienda a cui si aggiungono alcune alchimie che hanno permesso di eludere i controlli dei tecnici Asl sulla sicurezza: “Le maestranze – rivela Giaccherini – sono sottoposte a pressioni psicologiche fortissime che hanno finito per mandare al pronto soccorso un lavoratore. Quest’ultimo ha avuto un fortissimo attacco di panico con tachicardia e pressione altissima dopo l’ennesimo rifiuto (il terzo in poco più di mese) della legge 104/92, che dà il diritto al dipendente di assistere un familiare, in questo la figlia, che soffre di invalidità come riconosciuto dall’INPS. Il nostro sindacato non può più accettare vessazioni da parte dell’attuale dirigenza, a mio modesto parere di bassissimo livello, che anziché pensare a produrre poltrone per aerei perde il proprio tempo ad ingegnarsi per capire come poter mettere in difficoltà i propri dipendenti. Denunceremo l’Aviointeriors per mobbing e non solo”. C’è infatti un altro aspetto che preoccupa, quello della sicurezza: “Sappiamo per certo – spiega Giaccherini – che alcune macchine in utilizzo sono state nastrate e dichiarate come “FERME” a causa del mancato rispetto di alcune regole sulla sicurezza. Guarda caso, nelle scorse ore, è avvenuto un sopralluogo dei tecnici Asl, una visita ispettiva a cui, ci dicono i lavoratori, Avioineriors era già preparata, riuscendo preventivamente a nastrare ed etichettare macchine che vengono invece regolarmente utilizzate, riuscendo così ad eludere eventuali sanzioni. Denunceremo anche come alcuni lavoratori ancora vengano obbligati ad operare nel capannone della Rail Interiors che non può essere assolutamente utilizzato dalla Aviointeriors, dove attualmente vengono stoccati rifiuti come gli scarti del BOLTARON che andrebbero smaltiti dalle aziende specifiche. Sulla questione SICUREZZA siamo intransigenti e porteremo alla luce anche questo fatto alle autorità competenti, soprattutto dopo l’infortunio avvenuto la scorsa settimana”. Intanto, proprio questa mattina, il segretario generale dell’Ugl si è recato alla Asl di Latina per denunciare il fatto e chiedere una nuova ispezionare tutte le macchine e le aree dell’Aviointeriors per la messa in sicurezza: “Ogni nostra azione – conclude Giaccherini – è tesa alla salvaguardia delle maestranze che vi operano e che sono esposte a rischio infortunio”.

 

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+