giovedì 13 dicembre 2018,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Latina. Risorse per la messa in sicurezza della Pontina, ma non si arretri sulla Roma – Latina”

scritto da Redazione
Latina. Risorse per la messa in sicurezza della Pontina, ma non si arretri sulla Roma – Latina”

“Non possiamo che apprendere con la massima soddisfazione della decisione del Ministero per le infrastrutture di investire risorse per la messa in sicurezza della Pontina e per garantire “in tempi brevi all’importante arteria standard di qualità degni di un Paese europeo”. Si tratta di interventi non rinviabili, che sollecitiamo da tempo, e che vanno fatti con estrema rapidità soprattutto a fronte della stagione delle piogge ormai pronta ad entrare nel vivo e che ogni anno non fa che peggiorare il degrado già consistente in cui versa l’unica strada che collega Latina a Roma. E’ impensabile continuare a percorrere la Pontina tra gimkane causate dalle buche che mettono a rischio l’incolumità dei cittadini e che sono tra le cause primarie dei quotidiani incidenti che si verificano su questa strada aumentando i disagi. Così come è inaccettabile che, a causa dello stato disastroso in cui versa il manto stradale, pendolari ed aziende siano costrette a percorrere la Pontina con limiti di velocità fissati a 60 chilometri orari. Ai lavori di messa in sicurezza della Pontina dobbiamo comunque parallelamente affiancare, con decisione e determinazione, la definizione degli strumenti migliori per arrivare rapidamente alla realizzazione della Roma – Latina. Un progetto su cui non dobbiamo e non possiamo arretrare di un solo passo perché rappresenta l’unica risposta concreta alle esigenze di infrastrutturazione del Lazio e di collegamento tra la provincia di Latina e la regione con il resto dell’Italia e dell’Europa assicurando alle aziende l’accesso ai mercati e a quella competitività da cui per decenni sono escluse”.

 

Lo dichiara in una nota il presidente della commissione regionale sanità, Giuseppe Simeone

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+