martedì 25 febbraio 2020,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Cronaca

Ξ Commenta la notizia

Latina, restauro delle statue di Fondazione? Ci pensano le associazioni e i cittadini

scritto da Redazione
Latina, restauro delle statue di Fondazione? Ci pensano le associazioni e i cittadini

Il Comitato civico “Salviamo le Statue di Latina” ha raccolto più di 30 mila e 500 euro per il restauro della Madre Rurale e de La Madre, le due opere di fondazione, realizzate dallo scultore Ulderico Conti nel 1938, che si trovano nei giardini di Palazzo M. Il traguardo è stato raggiunto, ha detto Maurizio Guercio,promotore della lodevole iniziativa ,siamo soddisfatti ci aspettavamo qualcosa in più da parte dei singoli cittadini, ma è andata bene ugualmente “abbiamo suscitato interesse verso un patrimonio culturale di tutta la città”

Con 1200 euro si finanzierà anche  il progetto QR Code per consentire a cittadini e turisti di acquisire informazioni storiche e altre informazioni sulle due opere, scaricando una app e inquadrando semplicemente con lo smartphone il codice a barre che sarà posto sul basamento della statua per  accedere ad un racconto, con voce di donna, come fosse la statua a parlare di sè.

I restanti 1300 euro, invece, sono stati veicolati  al  Comune di Latina, come viatico per il restauro della statua in bronzo e del basamento della scultura dell’artista Elisabetta Mayo (Napoli 1896-Roma 1972) raffigurante la ninfa “Dafne”, opera donata a Littoria nel 1933, dalle confederazioni fasciste dei datori di lavoro e dei lavoratori. L’ opera si trova nei giardini del palazzo comunale ma per restaurarla servono in tutto 18mila euro.

Il rendiconto è stato fatto in una conferenza stampa convocata dal Comitato fondato da Maurizio Guercio e Rita Salvatori, che si è tenuto  al bistrò Turi Rizzo, dove i promotori della raccolta hanno voluto rendicontare le somme raccolte.

A quando il restauro? “Le somme sono state bonificate e sono disponibili – spiega Guercio – ora sta al Comune affidare i lavori di restauro a ditte qualificate. Noi lanciamo l’idea di farlo entro il prossimo 30 giugno, giorno in cui si ricorda la posa della prima pietra di Latina”.

Hanno contribuito:

AQUILINO PIERPAOLO
ASSOCIAZIONE “ANIMA LATINA”
ASSOCIAZIONE “ITALIA NOSTRA”
ASSICURAZIONI “LOFFREDO”
BALDIN ALESSANDRO
BANCA POPOLARE DI FONDI
BANCA POPOLARE DEL LAZIO
BULGARELLI BRUNO
CARATELLI RITA
CECCONI ALFREDO
CEROCCHI FEDERICO
CENTRO SOCIALE “VITTORIO VENETO”
CIRCOLO CITTADINO “SANTE PALUMBO”
COMITATO “SALVIAMO LE STATUE”
COMITATO “AUGURI LATINA 86”
(Composto da: Confesercenti Latina/“Lions Club Latina
Host”/“Lions Club Sabaudia – S.F.Circeo”/Ass.Latina
Centro Storico/Ass.”Noi Siamo Latina”/Ass.Foedus /
Ass.”Tor Tre Ponti”/Banca Mediolanum
Ag.Fabrizio Vecchini/Ass.”Borghi di Latina”
Ass.”Anima Latina”/Ass.”Minerva”/Ass.”Gabriele
D’Annunzio”/News24/”Green Latina”/
Ass.”Officina della Fantasia”)
COMUNE DI LATINA CONSIGLIO COMUNALE
COMUNE DI LATINA ASSESSORATO ALLA CULTURA
TURISMO E SPORT
CONFCOMMERCIO IMPRESE PER L’ITALIA-LAZIO
FARMACIA ”FARINA”
GIANNI FABRIZIO
LIONS CLUB LATINA HOST
LIONS CLUB SABAUDIA-SAN FELICE CIRCEO
GRUPPO “REDI”
MARINIELLO GIANMARCO
MEDICAL PONTINO
ROSSETTI ROSANNA
ROSSIGNOLI SILVIO
STOTO ANTONINO
TOMASONE UGO
UCID LATINA
VIGLIALORO GIUSEPPE

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+