domenica 16 dicembre 2018,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Cronaca

Ξ Commenta la notizia

Latina. Omicidio Palli, le sue ultime parole prima di morire

scritto da Redazione
Latina. Omicidio Palli, le sue ultime parole prima di morire

«Che vuoi, mi vuoi sparare?»
Sarebbero state queste le ultime parole di Luca Palli prima di essere freddato dai colpi di pistola esplosi da Massimiliano Sparacio la notte del 31 ottobre.

Secondo quello che starebbe emergendo dagli interrogatori dei due arrestati e dalle indagini condotte dai Carabinieri di Aprilia e dal Pm Luigia Spinelli, Massimiliano Sparacio e Vittorio De Luca, Palli era al bar per prendere dell’acqua da portare alla fidanzata e, una volta saputo che fuori c’era qualcuno ad attenderlo, non avrebbe esitato.

Uscito dal bar e presa la mazza da baseball che teneva in auto si sarebbe incamminato verso l’appunrammento col suo destino.
Al kille sulla moto sarebbero state rivolte le sue ultime parole: «Che vuoi? Mi vuoi sparare?».

Sparacio che indossava un passamontagna se lo sarebbe tolto per farsi riconoscere e poi avrebbe esploso i colpi mortali.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+