mercoledì 01 aprile 2020,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Latina. Lega: “L’ingresso del Pd nell’amministrazione Coletta testimonia il suo fallimento”

scritto da Redazione
Latina. Lega: “L’ingresso del Pd nell’amministrazione Coletta testimonia il suo fallimento”

«L’inciucio tra Lbc e Pd per l’ingresso del Partito Democratico nella fallimentare giunta Coletta è l’ennesimo accordo al ribasso per spartirsi gli ultimi incarichi e le ultime poltrone, prima dell’inevitabile giudizio elettorale che siamo sicuri spazzerà via un’esperienza amministrativa e politica da dimenticare per la città di Latina».

Non ha dubbi il Coordinatore Comunale della Lega, Armando Valiani che boccia senza mezze misure l’accordo oramai raggiunto, dopo mesi e mesi di estenuanti trattative, tra il sindaco Coletta e i vertici locali e regionali del Pd. Trattative che in barba alle esigenze della città hanno lasciato senza guida un assessorato strategico per lo sviluppo economico e la crescita del territorio come quello alle attività produttive.

«Un modo di agire – spiega Valiani – che ha visto questa amministrazione mettere davanti alle necessità dei cittadini le esigenze della politica più bassa, quella degli inciuci e degli accordi alle spalle degli elettori a cui il Pd e la sinistra rappresentata da Coletta sono ben abituati, come ci ha raccontato anche la nascita del nuovo Governo nei mesi scorsi.
Ma al di là delle considerazioni sul metodo, è anche nel merito che questo accordo sa di presa in giro nei confronti della città.
I veti incrociati, le antipatie personali e forse anche la paura di esporsi in prima persona, hanno fatto si che, invece di impegnarsi in prima persona e metterci la faccia, i big del Partito Democratico si siano affidati a seconde linee della politica che rischiano di aggravare il gap di esperienza amministrativa già mostrato da questa giunta.
Latina meritava e merita di più. In questo spettacolo desolante, offerto dalle forze di sinistra della città, l’unico aspetto positivo di questo accordo è quello di fare definitivamente chiarezza sul dna politico di chi guida il nostro comune.
Coletta e Lbc oggi non possono più nascondersi dietro un’esperienza civica di facciata, ma hanno definitivamente gettato la maschera schierandosi nel campo della sinistra politic, con alcuni dei consiglieri comunali più in vista che, preso atto del fallimento di questa amministrazione, stanno facendo a gara per riposizionarsi tra Italia Viva, Prc e M5S. Anche di questo presto gli chiederanno conto gli elettori di Latina che si sento sempre più presi in giro e abbandonati da questa amministrazione».

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+