domenica 16 dicembre 2018,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Latina. Il TAR condanna il Comune a pagare oltre 3 milioni di euro a Riccardi

scritto da Redazione
Latina. Il TAR condanna il Comune a pagare oltre 3 milioni di euro a Riccardi

Rischia di far saltare le casse comunali la sentenza del Tar di Latina che condanna il Comune del capoluogo a pagare 1 milione 537mila e 800 euro oltre al mancato guadagno del costruttore Riccardo che ha visto bloccato il cantiere in via Quarto. Non solo i danni quantificati dal Tribunale Amministrativo, sezione di Latina, ma anche il fatto che probabilmente questa sentenza potrebbe fare da apripista a casi analoghi, come ad esempio via Ombrone, che restano dei veri e propri campi minati per l’amministrazione.
In più il Tar ha disposto l’invio alla Corte dei Conti per le valutazioni di competenza in ordine a eventuali profili di responsabilità amministrativa dei funzionari dell’Amministrazione.
Una bella grana per il nuovo assessore all’Urbanistica chiamato a dirimere anche il problema dei Ppe annullati dal Commissario prefettizio Barbato.

Nella sentenza del Tar si legge che “va affermata la sussistenza del nesso causale tra l’azione amministrativa svolta dal Comune di Latina e i danni lamentati dai ricorrenti, nonché della colpa grave della pubblica amministrazione ricavabile dalla illegittimità degli atti amministrativi annullati con la sentenza n. 12/2017 la quale ha evidenziato una condotta connotata quanto meno da superficialità e imperizia”.

Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio sezione staccata di Latina (Sezione Prima), dunque pronunciandosi definitivamente sul ricorso R.G. 554/17, lo accoglie e per l’effetto condanna il Comune di Latina al risarcimento dei danni a favore della società Costruzioni Generali s.r.l. nella misura descritta in motivazione.
Condanna il Comune di Latina alle spese e competenze del giudizio, che liquida in complessivi € 3.000 (tremila), oltre spese generali, ex art. 14 tariffario forense, cpa e iva.

Ma c’è di più e questo potrebbe complicare ulteriormente le cose, il Tar dispone infatti la trasmissione di copia della sentenza alla Procurale Regionale per il Lazio della Corte dei Conti per le valutazioni di competenza in ordine a eventuali profili di responsabilità amministrativa dei funzionari dell’Amministrazione.
Se l’urbanistica finora era un pericoloso campo minato, adesso rischia di essere un vero e proprio Vietnam.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+