venerdì 16 novembre 2018,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

News

Ξ Commenta la notizia

Latina e Provincia, la cronaca

scritto da Redazione
Latina e Provincia, la cronaca

Rapinata e terrorizzata appena apre la sala slot

LATINA – La giovane proprietaria della sala slot di via Terenzio si ė vista assalire da tre rapinatori incappucciati di cui uno armato di pistola proprio a pochi minuti dall’ apertura dell’attività alle 7 del mattino.

I tre hanno assalito la giovane pretendendo l’incasso delle slot machines e il contenuto della cassaforte, ma si sono dovuti accontentare di poche decine di euro, dato che la cassetta di sicurezza dell’ attività era vuota e le macchine in comodato d’uso impossibili da aprire.

I malviventi prima di andare via hanno minacciato la donna obbligandola a non chiedere subito aiuto al 113, la squadra mobile quindi intervenuta quando ormai era troppo tardi ha solo potuto raccogliere la testimonianza dell’accaduto e ha affidato alla Polizia Scientifica le analisi della scena del crimine.

 

POMEZIA – Opel Corsa contro un camion gravissimo un 23enne. Grave incidente stradale a Pomezia in via della Solfarata nella serata di ieri. Un tratto di strada che molti definiscono “curva della morte” perché in passato scebario di altri terribili e fatali sinistri.

Un ragazzo di 23 anni di Pomezia, Dario D.B.M. le sue iniziali, a bordo della sua Opel Corsa ha centrato in pieno un 38enne di Anzio che guidava un autocarro nel senso contrario di marcia. L’impatto è stato violentissimo è terrificante, tanto che per estrarre il giovane conducente della Corsa è stato necessario far intervenirene i Vigili del Fuoco. Le indagini sono seguite dalla Polizia Stradale di Albano, che ha chiuso la strada fino alla mezzanotte per permettere i rilievi.

Truffavano anziani: 12 in manette

LATINA – L’operazione Sciacallo ha messo finalmente fine alle attività illecite portate avanti da una banda di truffatori seriali che cercava di raggirare donne anziane fingendosi avvocati e chiedendo 1500 euro per aiutare i figli rimasti coinvolti in problemi derivanti da incidenti stradali.

In tutta italia sono stati registrate 66 denunce di cui tre a Latina, una delle quali purtroppo legata alla sottrazione di gioielli ad una anziana pontina.
Il denaro estorto veniva caricato su una postepay intestata ad un’insospettabile.

Gli agenti della Squadra Mobile di Frosinone dopo un’indagine condotta in sinergia con il Nucleo della Compagnia dei Carabinieri di Frosinone hanno denunciato 13 persone: 12 colpite da provvedimento restrittivo ed una denunciata a piede libero.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+