mercoledì 20 febbraio 2019,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Eventi

Ξ Commenta la notizia

InKiostro – Rassegna di Musica e Scrittura presenta:Il Vangelo laico di Fabrizio De Andrè – Guido Maria Grillo

scritto da Redazione
InKiostro – Rassegna di Musica e Scrittura presenta:Il Vangelo laico di Fabrizio De Andrè – Guido Maria Grillo
Domenica 3 Febbraio, presso la Chiesa S. Oliva di Cori, Guido Maria Grillo presenta il suo spettacolo Il Vangelo laico di Fabrizio De Andrè: La Buona Novella all’interno di InKiostro – Rassegna di musica e scrittura, che per l’occasione tornerà ad essere Rassegna di musica buona e giusta. Lo spettacolo rielabora “La buona novella”, concept album di Fabrizio De Andrè ispirato alla lettura dei Vangeli apocrifi, diventando un suggestivo spettacolo di musica e parole.
Durante InKiostro – Rassegna di Musica e Scrittura sono saliti sull’altare della Chiesa di Sant’Oliva a Cori Dellera (Afterhours), Emidio Clementi (Massimo Volume) e Corrado Nuccini (Giardini di Mirò), Cristiano Godano (Marlene Kuntz), Paolo Benvegnù, Emanuele Colandrea (Eva Mon Amour/Cappello a Cilindro) e Rival Karma (dagli UK), che hanno registrato sempre il tutto esaurito.
La rassegna è nata con lo scopo di valorizzare esperienze musicali nazionali e internazionali di qualità, contraddistinte da un significativo tasso di sperimentazione e una forte autorialità. La proposta artistica è resa più affascinante dalle location particolarmente suggestive che ne potenziano l’impatto emotivo; protagonista degli appuntamenti della rassegna non è solo la musica in quanto tale, ma il connubio creativo con i preziosi spazi (teatri, chiese, palazzetti storici…) del territorio e la sacralità della stessa.
Un valore aggiunto della rassegna è senza dubbio la Chiesa di Sant’Oliva. Il complesso è stato costruito nel XII secolo sui resti di un tempio romano. Nella volta è presente un bellissimo ciclo pittorico risalente al XVI secolo con immagini dell’Antico e Nuovo Testamento e del Giudizio Universale. Oggi l’ex convento è sede del Museo della Città e del Territorio di Cori e sarà aperto al pubblico dalle 17:00 grazie all’associazione culturale “Arcadia”; la visita è inclusa nel biglietto.
Prima e dopo i concerti l’azienda agricola “Le Quattro Vasche” e il Ristorante “Caffè del Cardinale” offriranno la possibilità di degustare i loro prodotti presso Palazzetto Luciani (antistante la chiesa di Sant’Oliva).
Negli spazi di Palazzetto Luciani, inoltre, si potrà visitare una mostra curata dallo staff di InKiostro dedicata a “La buona novella”, arricchita da vinili, dischi e libri incentrati sulla figura del cantautore genovese a cura della libreria Mondadori Bookstore Genzano-Velletri-Lariano.

InKiostro Rassegna di Musica e Scrittura ha il patrocinio del Comune di Cori e della Regione Lazio, in collaborazione con:
Rete d’Imprese Cori e Giulianello in rete – Ukizero.com – The Parallel Vision – Mondadori Bookstore Genzano-Velletri-Lariano – Locomotiv – Le Quattro Vasche – Caffè del Cardinale – Museo della Città e del Territorio di Cori – Associazione culturale Arcadia.

INFORMAZIONI:
Inizio Concerto ore 18:00
https://inkiostro.eu/
info@inkiostro.eu
Biglietti: 10 euro
È consigliata la prenotazione: 340 6411717 – inkiostrorassegna@gmail.com//info@inkiostro.eu

***

Il vangelo laico di Fabrizio De Andrè” è uno spettacolo di narrazione e musica che ha debuttato a Parma nel dicembre 2017 per il progetto MAPA, ricevendo il contributo di MiBACT – Direzione generale Arte e architettura contemporanee e periferie urbane, in collaborazione con il MIUR.
In occasione delle repliche realizzate in Sardegna nell’Aprile 2018, ha ottenuto il patrocinio della Fondazione Fabrizio De Andrè.
Laureato in Filosofia con una tesi dal titolo “Lotta politica e sentimento religioso ne La buona novella di Fabrizio De Andrè”, Guido Maria Grillo ha studiato il pensiero e la vita dell’artista genovese, realizzando spettacoli e seminari su di lui. In particolare ha approfondito l’opera “La Buona Novella”, pubblicata nel 1970: una storia di Cristo, liberamente tratta dai Vangeli apocrifi, quale più grande rivoluzionario che l’uomo abbia mai conosciuto. L’opera destò stupore e contestazione perchè pubblicata in anni “caldi”, quelli immediatamente successivi al “sessantotto”, e non fu compresa, considerata fuori tempo e luogo.
De Andrè, ateo ma mosso da una profonda pietas nei confronti degli ultimi, intendeva fornire ai rivoltosi del suo tempo un modello universale di rivoluzione, realizzata in vista dell’uguaglianza tra uomini e della giustizia sociale. Non fu compreso.
Il vangelo laico di Fabrizio De Andrè” è un percorso narrato, suonato e cantato alla scoperta dei significati più profondi che “La buona novella” cela.

Guido Maria Grillo è musicista, cantautore e autore per il teatro; dal 2009 ad oggi, ha pubblicato 2 album, un EP e un singolo (Startup/Warner Music). Ha aperto concerti di Rufus Wainwright (unica data italiana, novembre 2015), Avion Travel, Marlene Kuntz, Musica Nuda, Paolo Jannacci, Levante, Niccolò Fabi ed altri. Dal 2013 in tour con Paolo Benvegnù, Cristiano Godano (Marlene Kuntz) e Giancarlo Onorato. Nel novembre del 2011 è stato ospite al Premio Tenco, al Teatro Ariston di Sanremo, per la presentazione della compilation dedicata a Luigi Tenco “Sulle labbra di un altro. Come fiori in mare vol.2” (Club Tenco/Lilium Produzioni).
È vincitore ufficiale del Premio Bruno Lauzi 2017.
Nel 2008 ha debuttato, al Parma Poesia Festival, “ME-DEA della sua grazia”, spettacolo di teatro contemporaneo interamente scritto da Guido Maria Grillo, in scena con l’attrice Francesca De Angelis.  Nel 2015 ha debuttato, al Piccolo Auditorium di Cagliari, “La Maledizione dei puri – Se Pasolini e De Andrè”, spettacolo di e con Francesca Falchi e Guido Maria Grillo, prodotto da Origamundi Teatro/L’eccezione.
Nel dicembre 2017, Guido Maria Grillo ha pubblicato il suo primo libro di poesie e “bozzetti per canzoni”, dal titolo “Questa nostra guerra”, edito da Les Flaneurs Edizioni.

***
InKiostro – Rassegna di Musica e Scrittura è una rassegna musicale nata con lo scopo di valorizzare esperienze musicali nazionali ed internazionali di qualità, contraddistinte da un significativo tasso di sperimentazione e una forte autorialità. La proposta artistica è resa più affascinante dalle location particolarmente suggestive che ne potenziano l’impatto emotivo; protagonista degli appuntamenti della rassegna non è solo la musica in quanto tale, ma il connubio creativo con i preziosi spazi (teatri, chiese, palazzetti storici…) del territorio e la sacralità della stessa.

InKiostro in pillole.
InKiostro è stata ideata nel 2014 da Sofia Bucci, fotografa e rilegatrice di libri, classe 1991, residente a Giulianello (LT).
InKiostro è una rassegna artistica itinerante che ha l’obiettivo generale di valorizzare e far vivere tutti quei luoghi che abbiano una elevata rilevanza storico-artistica ma che sono solitamente chiusi al pubblico o poco valorizzati; per questo collabora con collettivi, associazioni e tutti coloro che operano nei campi della musica e della scrittura.
Nei 5 anni di attività, InKiostro ha aperto le porte del Complesso Monumentale di Sant’Oliva (Cori), Villa Bernabei (Velletri) e Palazzo Salviati (Giulianello), ospitando artisti tra cui Dellera (Afterhours), Emidio Clementi e Corrado Nuccini, Cristiano Godano (Marlene Kuntz), Paolo Benvegnù, Daniele Celona, gaLoni, Emanuele Colandrea (Eva Mon Amour/Cappello a Cilindro), Pino Marino, Rival Karma (da UK), Valentina Lupi.
Inoltre InKiostro si è fatta da subito promotrice della nascita, nell’area latinense e romana, di una rete di giovani creativi, che ha sviluppato dal basso un impianto stabile di artisti che collaborano ad un ampio scambio di idee, lavori artistici e prodotti artigianali.

La rassegna si avvale del sostegno del Comune di Cori, della Regione Lazio, della “Rete d’Imprese Cori e Giulianello in rete”, Museo della Città e del Territorio di Cori, Associazione culturale “Arcadia”, Azienda agricola “Le Quattro Vasche”, Ristorante “Caffè del Cardinale”, “ukizero.com” – portale di ControCultura e Controinformazione, “The Parallel Vision” – rivista di storie di cultura da Roma, “Locomotiv” – posterzine cartacea, libreria “Mondadori Bookstore Genzano-Velletri-Lariano”.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+