sabato 21 Maggio 2022,

Politica

Ξ Commenta la notizia

Ilari, PRC-Se Roma, In piazza con l’USB Contro guerra e carovita

scritto da Redazione
Ilari, PRC-Se Roma, In piazza con l’USB Contro guerra e carovita
Il Partito della Rifondazione Comunista di Roma sostiene lo sciopero indetto dall’USB e parteciperà alla manifestazione che partirà da piazza della Repubblica venerdì 22 alle 14,00.

Lo sciopero generale è stato convocato a causa della pesante crisi economica che colpisce come al solito i più deboli. La perdita di salario di operai e impiegati nel mese di marzo è già del 7%. “È ora che i lavoratori di ogni settore e chi vive del proprio lavoro, — afferma Andrea Ilari, responsabile lavoro  PRC Roma – facciano sentire la propria voce, contro i rincari dei prezzi, contro la guerra, contro provvedimenti che limitano la democrazia dentro e fuori i luoghi di lavoro.”

L’emergenza Covid ha mostrato i limiti del sistema sanitario nazionale, il governo invece di potenziarlo aumenta le spese militari e oggi parla di emergenza ed economia di guerra inviando armi in Ucraina. Aumentano i costi dei generi di prima necessità (il pane, in alcune regioni, è arrivato a costare quasi 10 euro al chilo), aumentano benzina, gas, elettricità ma gli stipendi rimangono i più bassi d’Europa.
Per quanto detto il PRC invita i lavoratori e le lavoratrici ad aderire allo sciopero e partecipare al corteo.

Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea

Federazione di Roma, Castelli, Litoranea

I commenti non sono chiusi.

Facebook