venerdì 06 dicembre 2019,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Politica

Ξ Commenta la notizia

Il turismo del Lazio ad Art Cities Exchange 2019

scritto da Redazione
Il turismo del Lazio ad Art Cities Exchange 2019

 La Regione Lazio sostiene e partecipa alla 21° edizione di Art Cities Exchange, il workshop b2b dedicato all’offerta turistica delle città d’arte italiane in programma al Crowne Plaza – St. Peter’s di Roma da lunedì 11 a martedì 12 novembre.

Lo storico evento promosso da Federalberghi di Roma vedrà l’incontro tra 90 buyer internazionali dei settori leisure, business, Mice e lusso provenienti da Europa, Usa e Asia, e 130 seller in arrivo da tutta Italia in rappresentanza di hotel e catene 4 e 5 stelle, Resort di lusso, DMC, agenzie di viaggi, tour operator e consorzi turistici. Tra domanda e offerta sono previsti oltre 3.500 incontri d’affari e altra attività tra cui show cooking e approfondimenti legati alla moda, al congressuale e allo svago.

Una speciale attenzione verrà riservata ai territori più esclusivi del Lazio valorizzando anche l’offerta turistica delle aree interne. Previsto un incontro degli operatori internazionali nella magnifica Villa Mondragone, una delle dodici Ville Tuscolane realizzate dalla nobiltà papale nel XVI secolo nel territorio dei Castelli Romani. La Villa per il suo valore storico, culturale ed artistico è oggi un forte volano di attrazione per lo sviluppo del turismo culturale e dell’economia del territorio.

Prevista per i partecipanti di Art Cities Exchange anche l’offerta di visite presso alcune delle più importanti strutture dedicate al congressuale di Roma e a conclusione un post tour nella Tuscia viterbese, alla scoperta della ricca offerta di questo territorio dedicata al turismo termale e culturale.

Art City Exchange 2019 rientra nel più complessivo programma di azioni che la Giunta ha messo in atto per promuovere la destinazione Lazio sui mercati turistici internazionali più esclusivi, investendo sul miglioramento della qualità dell’accoglienza e su strumenti di promozione integrata con la partecipazione diretta degli attori pubblici e privati dei territori.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+