venerdì 19 Luglio 2024,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Il sabato nel villaggio terracinese. Politica: consigli per gli acquisti

scritto da Redazione
Il sabato nel villaggio terracinese.  Politica: consigli per gli acquisti

Un anno è passato senza un nulla di fatto, ma gli stipendi se li sono presi… eccome!

Se fossero stati dipendenti di un’azienda privata ora sarebbero iscritti nelle liste di collocamento.

Incalzati da problemi che non sanno risolvere, da incombenze che non sono in grado di affrontare, sono nel pallone: che alla fine il dottorino non ci abbia visto lungo ed abbia abbandonato la nave prima che affondi?

Di certo l’immagine di questa amministrazione non è delle più felici, ma piuttosto di un’amministrazione allo sbando e sull’orlo di una crisi di nervi: un remake del film visto con Roberta.

Sono 13 anni che si aggrovigliano senza essere capaci di formulare un piano preciso di crescita per la città.

Incompetenza, nepotismo, clientelismo, oscuri appalti, sono stati i segni distintivi che hanno caratterizzato questo lungo periodo, segni tipici dei politici… “politicanti e maneggioni” che hanno promosso, per mero interesse personale, a questioni di importanza primaria problemi che invece i cittadini sentivano estranei, 13 anni di una politica virtuale per la cittadinanza e solida e concreta per pochi!

Caro Francesco, non ti offendere, ma di questo passo un doloroso epilogo sarà inevitabile, e cercare disperatamente di trattenere ciò che è destinato al tramonto, è malinconico, inutile e dannoso: meglio affrettarsi alla fine, piuttosto che accanirsi e prolungare una preconizzata agonia.

La tua amministrazione è come un corpo senz’anima, e quando l’anima vola via il corpo subisce un lento ma inesorabile processo di decomposizione.

Se non vuoi finire nell’elenco ormai lungo dei sindaci che non sono serviti a niente, anzi a combinare solo guai, hai davanti a te due scelte: la prima è quella di azzerare la Giunta e formularne una con elementi all’altezza, ma se non te la senti, c’è la seconda… dimettiti e manda a casa tutti, che sarebbe il tuo primo vero atto politico.

Insomma, o cominci a far vedere chi comanda, o è meglio per la città che liberiate il Palazzo.

Germano Bersani

#regionelazio #politica #terracina #menavientmena

I commenti non sono chiusi.

Facebook