martedì 16 Luglio 2024,

News

Ξ Commenta la notizia

Il festival delle arti sceniche  al Castello di Santa Severa

scritto da Redazione
Il festival delle arti sceniche  al Castello di Santa Severa

L’Associazione Ariadne – Compagnia Teatro A propone la nuova edizione di “Rocca Fest”, il Festival delle Arti Sceniche rivolto ai giovani under 26 che si svolgerà al Castello di Santa Severa (Comune di Santa Marinella – RM) dall’ 8 al 10 giugno 2023, patrocinato dall’amministrazione comunale. Il Castello di Santa Severa è il complesso monumentale di proprietà della Regione Lazio, gestita dalla società regionale LAZIOcrea.

 Il festival è un’intensa tre giorni sperimentale di teatro di giovani per i giovani, facendo contemporaneamente cultura, divulgazione, formazione, festa. Con la partecipazione dei più interessanti e creativi gruppi teatrali e singoli artisti della popolazione scolastica del territorio nazionale. Prevede workshop sulla lettura e sul libro, laboratori sulle tecniche di training teatrale e poi le restituzioni teatrali, in uno spazio scenico suggestivo, che vedono all’opera talentuosi giovani artisti, che si rivolgono ad una platea giovane.  

 È rivolto agli studenti delle scuole medie, superiori e universitari, e delle scuole di recitazione, musica e danza (comprendendo la fascia di età dai 13 ai 26 anni), che verranno coinvolti in laboratori teatrali ed incontri culturali, formativi e di approfondimento.  

 Inoltre, quest’anno il Festival dedicherà uno spazio speciale “RoccaFest/ Arnaldo Ninchi / Giovani in scena” in cui i giovani potranno sperimentare i nuovi linguaggi teatrali e il nuovo modo di intendere il teatro. È dedicato al noto attore Arnaldo Ninchi, fondatore dell’Associazione Ariadne, nel decennale della sua scomparsa.

 Per i laboratori e le iniziative poste in essere l’Associazione Ariadne – Compagnia Teatro A agirà in partnership con associazioni e sodalizi culturali come l’Associazione artistica e culturale Danz’Arte, l’Ass. culturale MTK project A.P.S., il Premio Giorgio Gaber nuove generazioni, la ONG Obiettivo Nuove Generazioni, la casa editrice L’Albero delle Matite.  

 La caratteristica del Festival è il pieno coinvolgimento dei giovani attori o aspiranti tali. Quindi, a chiusura del Festival, è prevista la consegna dei Premi speciali: miglior attore, migliore attrice; migliore sceneggiatura originale scritta dai ragazzi; miglior performance corale.  

I commenti non sono chiusi.

Facebook