lunedì 21 settembre 2020,

News

Ξ Commenta la notizia

Il cafone “carognavirus” non vincerà!

scritto da Redazione
Il cafone “carognavirus” non vincerà!

Non ci vogliamo proporre nella folta platea di esperti o novelli competenti in materia virologica, perché sarebbe da sempliciotti, a dir poco.
Vorremmo portare questa breve riflessione sul piano strettamente di prospettiva: avete visto nel corso dei secoli che una pandemia pur virulenta che sia stata abbia annientato il genere umano?
I testi di medicina lasciati a futura memoria confermano che nessun vaiolo, peste (con annesso suino), sars, colera e chi ne ha più ne metta, ha mai genuflesso oltre misura la scienza umana del momento.
Espletato l’incipit, veniamo ai numeri di oggi (5.4.2020) proposti dall’Asl Latina.

Casi positivi 359;
Pazienti ricoverati 116;
Negativizzati 39;
Decessi 16.

Il bollettino ci indica anche da dove giungono questi numeri: 18 sono i casi positivi delle ultime 24 ore, di cui12 trattati a domicilio.
Questi sono distribuiti nei comuni di: Latina (6), Fondi (5), Aprilia (3), Terracina (1), Cori (1), Gaeta (1), Cisterna (1).
Non si sono inoltre registrati nuovi decessi.
Certo, la situazione era forse migliore quando non c’era Lui, ma pensando in positivo possiamo affermare – al di là dei numeri di oggi e di ieri – quel cafone di “Carognavirus” non vincerà.
La degna e positiva conclusione è già stata scritta negli Annales della nostra umanità (seppur in qualche suo segmento molto avariata).
Diamoci da fare nel rispettare le regole che ci sono state dettate, però, perché tutti i furbetti che svincoleranno da queste saranno bollati come novizi “Cafoni carognavirus”.

 

 

 

 

 

 

 

 

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+