mercoledì 08 Dicembre 2021,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Gaeta, nota del Movimento 5 Stelle in merito all’area ex stazione

scritto da Redazione
Gaeta, nota del Movimento 5 Stelle in merito all’area ex stazione

Questa mattina siamo intervenuti per chiedere risposte e chiarezza nel merito dell’accordo pattuito tra l’amministrazione comunale e la società privata che gestisce l’area ex stazione prima adibita a funzione pubblica gratuita. Il MoVimento 5 stelle Gaeta si interroga sulle modalità della trattativa avanzata dall’assessore Magliozzi. Come ha potuto l’assessore Magliozzi stipulare un accordo con una società privata che paga un affitto di 37 anni alla Cavour Immobiliare? I costi sono stati stipulati partendo dai 2000 (duemila) euro al mese per i primi due anni, arrivando ai 2500 (duemilacinquecento) euro al mese nel terzo, quarto e quinto anno, concludendosi con i 6000 (seimila) euro dal sesto anno in poi.
Ricordiamo, inoltre, come quest’ultimo abbia votato contro la mozione presentata dall’opposizione presente in consiglio comunale, il cui intento era quello di assumere azioni giuridiche e legali per poter recuperare un area di interesse collettivo. Non possiamo, altresì, dimenticare le risposte poco eleganti e prive del garbo istituzionale rivolte nei confronti del consigliere De Angelis.
All’indomani di questo accordo sorgono nuove preoccupazioni inerenti al fatto che questo accordo sia stato stipulato esclusivamnete per portare nuovi incassi alla società privata che gestisce l’area, considerando la scarsa capienza che la stessa subisce da quando è diventata nuova proprietaria dell’ex stazione.
Risulta fondamentale in quest’ottica la valutazione portata avanti per la zona adiacente all’ex vetreria, storicamente privata e tornata, ad oggi, nel patrimonio comunale. Perché non sono state predisposte le stesse attenzioni, le uguali intenzioni, per l’area ex stazione?
Le nostre apprensioni diventano tali anche difronte alle delibere approvate in 3 (tre) consigli comunali diversi, appartenenti a 3 (tre) consiliature differenti, nelle quali risulta anche la prima dell’attuale cittadino, dove si affermava la direzione pubblica e gratuita dell’area.
Il MoVimento 5 Stelle Gaeta assume un impegno concreto di fattibilità per valutare come tale area possa tornare nella proprietà esclusiva dei cittadini gaetani, forte del fatto che l’obbiettivo sarà portato avanti in tutte le sedi istituzionali, e non, possibili.
Gaeta 5 Stelle 2050 comunicazione

I commenti non sono chiusi.

Facebook