giovedì 23 Settembre 2021,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

“Fondi Vera” al fianco delle Donne vittime di violenza

scritto da Redazione
“Fondi Vera” al fianco delle Donne vittime di violenza

Un sostegno istituzionale ed economico garantito per il Centro Antiviolenza curato dall’Associazione “Nadyr”, l’impegno per la creazione di una casa rifugio per le Donne vittime di violenza, l’istituzione di una Borsa di Studio in onore di Franca Viola, la promozione presso le Scuole del territorio di corsi dedicati all’affettività, l’intitolazione di strade cittadine a Donne che hanno fatto la storia con le loro battaglie politiche e sociali. Queste le proposte che “Fondi Vera” in occasione della “Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne” presenta ufficialmente all’Amministrazione Comunale.

In una nota a firma del Consigliere Comunale Francesco Ciccone, indirizzata al primo cittadino, al Presidente del Consiglio Comunale, a tutta la Giunta ed i Consiglieri Comunali in carica, Fondi Vera ha ribadito il suo forte impegno in ambito sociale e culturale, che come già previsto nel Programma Elettorale del movimento civico annovera una serie di iniziative ed interventi che ambiscono a migliorare la condizione di vita delle Donne vittime di violenza e soprattutto alla prevenzione del rischio di nuovi eventi criminosi.

Proprio in questa settimana, e fino al prossimo 30 Novembre, Fondi Vera ha avviato una Campagna Social con i volti e le frasi di Donne che hanno subito nella loro vita umiliazioni, offese, insulti, violenze di ogni genere. Donne che, nonostante tutto e tutti, hanno lasciato un segno della loro esistenza, ed oggi sono riconosciute universalmente come esempi di coraggio, forza e perseveranza. Questi volti, attraverso la stampa di manifesti, finiranno sui muri della Città, per trasmettere ad ogni cittadino l’importanza di questa lotta senza fine contro la violenza di genere. Perché la violenza ha mille forme, tante mani, e per contrastarla c’è bisogno di un fronte unico, comune, forte.

Rispondi alla discussione

Facebook