sabato 24 Luglio 2021,

News

Ξ Commenta la notizia

Fondi. Rientro a scuola in sicurezza: screening dal 2 al 6 gennaio 2021

scritto da Redazione
Fondi. Rientro a scuola in sicurezza: screening dal 2 al 6 gennaio 2021

Prosegue a ritmo spedito la macchina organizzativa per effettuare uno screening di massa sulla popolazione studentesca che consentirà ai ragazzi di rientrare in classe in sicurezza dopo le festività natalizie.

Sono stati acquistati dal Comune di Fondi, in totale, 3200 test antigenici rapidi.

«Ho già ribadito più volte che lo screening è su base volontaria – ricorda il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto – ma sottoporsi al tampone è un gesto di responsabilità e sensibilità nei confronti della propria famiglia, del prossimo e della città in generale».

L’attività di convocazione ed effettuazione dei tamponi è a cura del comitato di Fondi della Croce Rossa Italiana, organizzazione di volontariato che, da 150 anni, ha come scopo prioritario l’assistenza sanitaria e sociale, sia in tempo di pace che in tempo di conflitto.

La Croce Rossa Italiana comitato di Fondi si avvarrà della collaborazione della Asl di Latina.

Il drive in sarà allestito negli ampi spazi di Piazzale delle Regioni in quanto l’area di via Mola di Santa Maria sarà impegnata per lo svolgimento del mercato settimanale.

I test saranno effettuati i giorni 2-3-4-5 e 6 gennaio, dalle 9:00 alle 16:00.

L’elenco dei nominativi di chi effettuerà il test sarà comunicato tramite pec, entro il 30 dicembre, dagli istituti scolastici alla Croce Rossa che lo utilizzerà, secondo quanto previsto dalla normativa vigente, nel rispetto della privacy e dei dati sensibili, al pari di quanto avviene durante l’organizzazione dei drive in gestiti direttamente dalla Asl.

La calendarizzazione avverrà per istituti, classi e ordine alfabetico.

Esempio:

Sezione 1^ A, istituto X, studenti dalla lettera A alla D: 2 gennaio ore 9:00-10:00

Sezione 1^ A, istituto X, studenti dalla lettera E alla I: 2 gennaio ore 10:00-11:00

«Nessuno studente sarà penalizzato se non vorrà effettuare il test – conclude il sindaco Maschietto – ma si tratta di una grande opportunità che consiglio vivamente di cogliere».  

Rispondi alla discussione

Facebook