sabato 27 Novembre 2021,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Fondi punti su un marchio di Denominazione Comunale ed aderisca al Progetto “Origine Comune” di Anci Lazio

scritto da Redazione
Fondi punti su un marchio di Denominazione Comunale ed aderisca al Progetto “Origine Comune” di Anci Lazio

ANCI Lazio anche quest’anno permette alle Amministrazioni Comunali di partecipare al Progetto “Origine Comune”, nato per promuovere la tipicità dei prodotti locali attraverso la Denominazione Comunale di Qualità. Ed in considerazione della vocazione del nostro territorio e vista la presenza in Città di tantissime aziende che lavorano e producono prodotti eccellenti, Fondi Vera ha proposto ufficialmente l’adesione del Comune di Fondi a questa interessante opportunità.

Il termine ultimo per presentare domanda è il 22 Novembre, per questo motivo il Consigliere Comunale Francesco Ciccone ha scritto a Sindaco, Assessore alle Attività Produttive e Presidente della specifica Commissione Consiliare, per sottolineare l’importanza di prendere parte al Progetto, snobbato nell’Edizione 2021 dall’Amministrazione Comunale. Nella nota protocollata si chiede di predisporre la Candidatura di Fondi per partecipare al Progetto “Origine Comune”, “anzi, ci auguriamo sia già stato completato l’iter di adesione” dichiara il Capogruppo Consiliare di Fondi Vera.

Condividiamo a pieno la volontà dell’Anci Lazio, che intende sviluppare il Progetto “Origine Comune” per la promozione delle tipicità locali mediante le “Denominazioni Comunali di Origine”, uno strumento di protezione e promozione delle diversità agroalimentari, un progetto che mette il Comune e la sua Comunità al centro degli interventi di individuazione, disciplina, tutela e promozione dei prodotti tipici.

Ci è dispiaciuto constatare come la nostra Città sia risultata assente nell’Edizione 2021. Per questo motivo, durante la seduta di Consiglio Comunale del 30 Giugno scorso, presentammo un’interpellanza al Sindaco al fine di conoscere la motivazione per cui il Comune di Fondi non avesse ritenuto opportuno partecipare all’iniziativa e chiarire se fosse intenzione dell’Amministrazione Comunale promuovere l’istituzione di un marchio di Denominazione Comunale che valorizzasse e tutelasse l’unicità delle produzioni locali. Siamo, infatti, estremamente convinti che sia necessaria la promozione di quei prodotti fondani, non protetti dai marchi europei, che costituiscono comunque un’eccellenza dei territori e che meritano di essere protetti ai fini della salvaguardia della cultura locale e per sviluppare un percorso di promozione.

“I produttori e tutta la filiera presente nella Città di Fondi potrebbero trarre lustro da questo riconoscimento che il Comune attribuisce ad alcune preparazioni alimentari, a tutti quei prodotti ritenuti in qualche modo “tipici” o legati storicamente al luogo, e che non hanno altri riconoscimenti” dichiara Francesco Ciccone.

E’ un modo anche di fare marketing territoriale e dare un’identità riconosciuta a un prodotto locale. Può essere De.Co. anche una festa legata alla tradizione di un piatto o di un prodotto, con una certa storicità e legata alla Comunità. Si può, infine, tutelare anche un sapere legato al territorio, come una tecnica di pesca o la coltivazione di un terreno. Il Progetto è finanziato da Anci Lazio, per cui non comporta oneri finanziari a carico dei Comuni aderenti.

I commenti non sono chiusi.

Facebook