venerdì 16 Aprile 2021,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Fondi. “Le vie d’acqua”, presentazione pubblica del progetto

scritto da Redazione
Fondi. “Le vie d’acqua”, presentazione pubblica del progetto

Venerdì 11 Aprile p.v. alle ore 10.30 l’Auditorium comunale di Fondi ospiterà la presentazione pubblica del progetto “Le Vie d’Acqua”, che persegue in particolare l’obiettivo di valorizzare il patrimonio naturalistico e storico-culturale del territorio attraverso la promozione e valorizzazione di alcune principali bellezze naturalistiche della nostra piana: il Lago, le sorgenti, i corsi d’acqua. L’iniziativa è promossa da Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio, Ente Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi, Comune di Fondi, XXII Comunità Montana degli Aurunci e Ausoni e Consorzio di Bonifica Sud Pontino con il patrocinio dell’Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa “Via Francigena”. Il programma dei lavori prevede i saluti del Sindaco di Fondi Salvatore De Meo e successivamente la proiezione del documentario in DVD “Le Vie d’Acqua nel territorio fondano”. Faranno seguito gli interventi di Simone Quilici e Nadia Carlotta, funzionari dell’Assessorato regionale alla Cultura e Politiche Giovanili – Area valorizzazione del patrimonio culturale; Marco Carnevale, Presidente della XXII Comunità Montana; Giorgio Biddittu, Direttore del Parco degli Aurunci; Beniamino Maschietto, Assessore al Turismo del Comune di Fondi. Le conclusioni sono affidate a Lucio Biasillo, Assessore alla Cultura e Politiche della Scuola del Comune di Fondi. «Al fine di conservare e far conoscere alle giovani generazioni le testimonianze del passato e le potenzialità del futuro sviluppo sostenibile – affermano il Sindaco De Meo e l’Assessore Biasillo – l’Amministrazione comunale di Fondi ha avviato un ampio progetto di censimento e catalogazione dei beni culturali e ambientali e della relativa documentazione fotografica e cartografica dell’epoca. Scopo principale è quello di diffondere i significati storici e sociali del territorio fondano anche ai fini dello sviluppo turistico, culturale e ambientale del territorio, così come stabilito dalla Legge regionale 40 del 1999». Il progetto “Le Vie d’Acqua” ha visto la definizione di un itinerario – proposto attraverso una agile ed esauriente guida cartacea, con dettagliate informazioni testuali e un ricco apparato iconografico, che sarà presentata nella mattinata di Venerdì – che percorre longitudinalmente l’intero territorio comunale, che va dai confini di Monte San Biagio fino ad Itri, e attraversa le aree di grande pregio ambientale inserite nelle perimetrazioni dei Parchi regionali “Monti Aurunci” e “Monti Ausoni e Lago di Fondi”. «E’ da sottolineare inoltre – concludono il Sindaco De Meo e l’Assessore Biasillo – che la Via Francigena si snoda anche nel cuore del centro storico di Fondi, città che vanta un ricchissimo patrimonio storico-monumentale costituito in particolare dalla presenza di numerose chiese, cattedrali, monasteri e antichissimi luoghi della spiritualità». La realizzazione di questo primo stralcio del progetto “Le Vie d’Acqua” è stata resa possibile dal contributo finanziario concesso dall’Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio e alla collaborazione sinergica dei Parchi regionali degli Aurunci e degli Ausoni e degli altri Enti territoriali operanti a livello comprensoriale, quali il Consorzio di Bonifica Sud Pontino e la XXII Comunità Montana degli Aurunci e Ausoni.

Rispondi alla discussione

Facebook