giovedì 15 Aprile 2021,

Politica

Ξ Commenta la notizia

Fondi – Elezioni. Scende in campo Daniela De Bonis

scritto da Redazione
Fondi – Elezioni. Scende in campo Daniela De Bonis

Fondi ci ha cresciuto, ora tocca a noi aiutarla a crescere”. Questo lo slogan con cui la giovane professionista Daniela De Bonis ha presentato la sua candidatura ufficiale alle prossime elezioni amministrative, giovedì scorso presso il ristorante “Al Boschetto”.
Ho scelto questo slogan perché sono innamorata della mia città e porto dentro le radici del luogo in cui sono nata e cresciuta” spiega la neo-candidata. “Questo è il mio esordio nella politica attiva e ho con entusiasmo accolto l’invito del Sindaco De Meo e dell’amico Fabrizio Macaro, Coordinatore della Lista IO SI, perché, mi sono detta, è ora di lottare per i valori in cui credo. Ritengo fermamente che, essere cittadini coscienziosi non voglia dire soltanto pretendere diritti dalla nostra amministrazione ma, anche partecipare attivamente al miglioramento sociale, culturale, economico della nostra Fondi, portare il nostro bagaglio a sostegno delle iniziative in cui crediamo, dare a Fondi il rilievo che merita” con queste parole, di fronte ad una platea di oltre duecento persone, la candidata illustra le motivazioni che la spingono a mettersi in gioco.
Incisivo l’intervento del Sindaco Salvatore De Meo, che visibilmente compiaciuto per le parole di De Bonis, sottolinea quanto sia importante una partecipazione attiva “perché solo chi fa sbaglia, chi sta fermo non sbaglia mai”. Si rende necessario, evidenzia il Sindaco, dare spazio a giovani professionisti, imprenditori per la crescita economica della nostra città, “non più denigrata, non più derisa, non più alla ribalta delle cronache per episodi che l’hanno violentata nella sua dignità ma, valorizzata per le tante risorse che il nostro territorio offre, risorse naturali ma, anche umane perché esiste una Fondi laboriosa che vuole dare un futuro ai figli che ha cresciuto con fatica e sacrificio”.
Io sono figlia di quella Fondi operosa – continua Daniela De Bonis – che nulla pretende se non il diritto di lavorare onestamente e politiche di sostegno all’economia, non più procrastinabili. Abituata a perseguire i miei obiettivi con tenacia contando su me stessa e sulla mia famiglia. Ecco, il cittadino a cui mi rivolgo e a cui chiedo il sostegno è il padre di famiglia che giorno dopo giorno affronta le difficoltà che questa congiuntura economica rende sempre più pressanti, al giovane che si affaccia al mondo lavorativo senza speranza, a chi si è allontanato dalla politica perché rassegnato a non essere ascoltato. Ho scelto di appoggiare Salvatore De Meo perché lui rappresenta questo cambiamento”.
Il Sindaco rappresenta il primo biglietto da visita di una città ed è innegabile che Salvatore De Meo dà un imprinting positivo per Fondi. Riconosciamo tutti, senza distinzione di credo politico, al nostro Sindaco questa capacità di essere il Sindaco di tutti, la capacità di ascolto e la indubbia onestà intellettuale”.
L’accento viene posto su questa opera di rinnovamento per costruire quella squadra che possa coadiuvare De Meo per compiere quel passo in più che la congiuntura oggi richiede.
Mai quanto in questo particolare momento storico-economico è basilare che Fondi acquisisca quel valore aggiunto che trova humus fecondo nei suoi figli.
La Lista IO SI si propone, in questo contesto, come antitesi al vecchio modo di approcciarsi al bene comune. Volti nuovi di persone che hanno voglia di fare qualcosa, che hanno nuove idee e vogliano rivestire un ruolo propositivo.

Rispondi alla discussione

Facebook