sabato 28 Novembre 2020,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Fondi. “Come garantire in ambito locale la vivibilità”. Il convegno

scritto da Redazione
Fondi. “Come garantire in ambito locale la vivibilità”. Il convegno

Garantire una migliore vivibilità della realtà locale, rafforzare il rapporto di fiducia tra Istituzioni e cittadini, diffondere la cultura della legalità nel territorio comunale: questi, in sintesi, gli obiettivi che il Comune di Fondi si propone di realizzare con il progetto “Interventi integrati per la Sicurezza Urbana e diffusione della Cultura della Legalità”.
Promosso dal Comune di Fondi e cofinanziato dall’Assessorato Enti Locali e Sicurezza della Regione Lazio ai sensi della L.R. 15/2001, esso prevede l’attuazione sinergica di una serie di azioni territoriali formative, sociali e culturali, in stretta collaborazione tra Istituzioni, Forze dell’Ordine e Sistema Scolastico.
Gli obiettivi del progetto e le azioni da mettere in campo saranno illustrate in un apposito incontro pubblico che si terrà Mercoledì 31 Ottobre alle ore 16.30 presso la Sala convegni del Castello Caetani alla presenza del Sindaco De Meo, dell’Assessore Biasillo, della coordinatrice del Progetto Marina Petrosino, del Dirigente dell’ITIS “Pacinotti” Mario Fiorillo, del Dirigente del Commissariato P.S. di Fondi Massimo Mazio e del Comandante della P.L. di Fondi Mauro Renzi.
Il progetto sarà svolto in collaborazione con l’Istituto Tecnico Industriale “Pacinotti” (Istituto Capofila), il Liceo delle Scienze Applicate “Pacinotti”, il Liceo Classico Linguistico “Gobetti”, gli Istituti comprensivi “Milani”, “Amante” e “Garibaldi”, la Polizia di Stato la Polizia Locale.
«L’iniziativa – dichiarano il Sindaco Salvatore De Meo e l’Assessore alle Politiche della Scuola Lucio Biasillo – parte dai dati forniti dall’Osservatorio Tecnico Scientifico per la Sicurezza e la Legalità della Regione Lazio, dai quali si rileva purtroppo un aumento generale dei fenomeni di devianza giovanile e di degrado urbano in ambito regionale. E’ proprio sulla base di quanto emerso da queste ultime rilevazioni che il Comune di Fondi ha deciso di attuare un piano di azioni per offrire ai propri cittadini uno strumento concreto e coordinato atto a favorire la conoscenza delle criticità presenti sul territorio, attivare una corretta prevenzione dei fenomeni devianti, promuovere forme di cittadinanza democratica e favorire lo sviluppo della cultura della legalità, soprattutto tra i più giovani».

Rispondi alla discussione

Facebook