sabato 27 Novembre 2021,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Fondi – atto aziendale Asl:”Unione di intenti nella conferenza dei capigruppo”

scritto da Redazione
Fondi – atto aziendale Asl:”Unione di intenti nella conferenza dei capigruppo”

Si è tenuta nel pomeriggio di ieri la conferenza dei Capigruppo chiesta con urgenza dalla maggioranza per aggiornamenti del Sindaco in merito alla proposta del nuovo Atto aziendale ASL e per condividere insieme a tutte le forze politiche la linea da seguire nelle prossime riunioni della Conferenza locale sociale e sanitaria.

Ribadiamo la piena condivisione per quanto espresso dal sindaco Maschietto nella Conferenza dei Sindaci dello scorso 3 novembre, di cui si è dato immediato aggiornamento nella Commissione consiliare Sanità del successivo 4 novembre, in quanto crediamo che l’Atto aziendale sia lo strumento generale di programmazione del modello gestionale dell’offerta sanitaria e deve essere oggetto di confronto ed analisi puntuale da parte della Conferenza dei Sindaci che non può essere chiamata solo ad una presa d’atto di decisioni che non corrispondono alle reali esigenze del territorio.

Nella riunione dei capigruppo è stata confermata e ribadita la linea da sostenere nella Conferenza dei Sindaci sulla base di quanto già deliberato all’unanimità dal Consiglio comunale nella seduta del 19 marzo scorso, che tra l’altro riprendeva e faceva propria anche la precedente Deliberazione consiliare del mese di maggio del 2020, dove sono state evidenziate le criticità e formulato proposte oggettive e credibili affinché l’ospedale San Giovanni di Dio abbia una vera funzione nell’ambito della rete sanitaria provinciale e possa garantire un’offerta sanitaria adeguata ai cittadini del nostro comprensorio.

Condividiamo altresì la richiesta fatta dal Sindaco Maschietto a tutti i Sindaci del comprensorio di adottare la medesima deliberazione nei rispettivi consigli comunali, affinché nella prossima ed imminente Conferenza Locale Sociale e Sanitaria dei Sindaci per l’approvazione del nuovo atto aziendale, possano partecipare personalmente per sostenere le proposte di integrazione della bozza del nuovo atto aziendale.
Esprimiamo piena soddisfazione per il costruttivo dialogo intrapreso nella conferenza dei capigruppo dell’11 novembre dove tutte le forze politiche hanno condiviso la necessità che in questo momento e su un tema importante come la Sanità ci debba essere unità di intenti e non polemiche o passi in avanti.

Lo dichiarano in una nota i Consiglieri di maggioranza: Forza Italia, Io Si, Litorale e Sviluppo Fondano e Democrazia Cristiana.

I commenti non sono chiusi.

Facebook