sabato 11 luglio 2020,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

“Fondi alla Riscossa”:Zingaretti vorrebbe riacquistare gli ospedali dismessi

scritto da Redazione
“Fondi alla Riscossa”:Zingaretti vorrebbe riacquistare gli ospedali dismessi

Circa 3 anni fa Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio, ha proceduto al riacquisto di 16 ospedali facenti parte dell’operazione finanziaria cosiddetta Cartesio con cui l’ex presidente Storace vendette nel 2002 49 strutture ospedaliere del Lazio ad una società ad hoc costituita dalla stessa Regione che provvide ad affittarle alle Asl in cambio del pagamento di un canone con scadenza 2033.

Sorge spontaneo e doveroso porre qualche domanda a Zingaretti:

  • Perché l’Ospedale di Fondi è rimasto escluso dal riacquisto? E’ forse destinato nel 2033 a finire nelle mani della finanziaria internazionale Lehman Brothers?
  • Per questo nel corso dell’ultimo decennio, in particolare, è stato oggetto di una progressiva spoliazione e depotenziamento di Reparti e Servizi importanti?
  • Quali sono stati i criteri che hanno determinato l’individuazione delle strutture ospedaliere da riacquistare, considerato altresi che nell’elenco figurano in maggioranza strutture, poliambulatori , presidi di modesta entità?
  • E’ intenzione di Zingaretti procedere anche al riacquisto dell’Ospedale di Fondi? E quando? E cosa hanno da dire in merito a ciò i dirigenti locali del Partito democratico?
  • Quale idea, quale progetto, sig. Zingaretti, ha la Regione Lazio, sul destino dell’Ospedale S. Giovanni di Dio di Fondi, patrimonio di una storia secolare di sanità, di socialità, di formazione ed educazione alla salute.

 

Gianfranco Antonetti

 

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+